Connettiti con noi

Life style

Massaggio tantra

Pubblicato

il

Massaggio tantra

Il Massaggio tantra attrae sempre molta curiosità considerando che ci sono delle caratteristiche dei massaggiche sono diverse da quelli a cui siamo abituati. Questa forma di cura e terapia è altamente usata e rientra nelle cure naturali che fanno parte delle culture orientali e africane. Nel nostro paese sono entrate nella cura pratica già ai tempi dei romani, ma solo ultimamente le ritroviamo in uso.

Anzi in questi anni stanno tornando di moda, ma spesso si pensa che esse siano delle pratiche “sessuali”, ma invece sono pratiche sensoriali, cioè che uniscono una serie di elementi che portano ad avere poi un beneficio che sia emotivo, sensoriale, risvegliano i sensi e i Chakra.

I movimenti sono eseguiti su alcuni punti del corpo che se premuti con una certa intensità sono perfino dolorosi, ma che devono essere svolti in base al tipo di problema che un paziente ha. Infatti è proprio per questo che è consigliabile fornirsi in centri che sono specializzati e che vanno poi a garantire dei benefici.

Prima di fare un massaggio tantrico potrete comunque chiedere delle informazioni e capire quale sia la cultura che contraddistingue tale pratica. Infatti è proprio l’inizio di un percorso che spesso diventa poi uno stile di vita amatissimo da chi si sottopone alle sedute.

Per chi è consigliato il messaggio tantrico?

Mentre altre tipologie di massaggi sono consigliate esclusivamente in base a determinati problemi fisici o di salute. Questi movimenti e tecniche sono adatte a tutte le persone che vogliono curarsi, ma anche liberarsi dello stress, del cattivo umore, scaricare la tensione oppure vivere una sensazione extra sensoriale.

Essa permette di avere tutte quelle funzionalità corporee che avevano dimenticato di avere. La pelle è il più grande organo, perché è un organo, del nostro corpo, ricco di elementi sensibili e sensoriali. Una carezza può diventare molto stimolante perché aiuta a ridurre lo stress. Premere dei punti nevralgici permette di eliminare il mal di testa.

Insomma ci sono molti benefici ed è su questi che ci si concentra. Ovviamente il massaggio tantrico varia a seconda del soggetto e di quello che quest’ultimo vuole. Molto noto è il massaggio pelvico, ma che non viene effettuato nei centri specializzati.

Oggi gli specialisti si concentrano su tutto il resto del corpo, regalando appunto delle sensazioni ed esperienze che sono nuove.

Le pratiche che permettono di avere una scoperta sensoriale

I movimenti che sono del massaggio tantrico sono circolari. Alle volte si spingono su dei punti che sono di pressione e permettono di avere dei risvegli dei sensi. Aumentano poi la velocità della circolazione e di conseguenza sono in grado di migliorare perfino l’ossigenazione del cuore e di altri organi.

I migliori per scaricare lo stress sono quelli dedicati alla testa, al viso, cuore e parte alta. Dunque è per questo che sono consigliati. Naturalmente uniscono perfino delle pratiche che sono di riduzione dell’ansia. Si instaura un rapporto di fiducia con il proprio massaggiatore o massaggiatrice. Alla fine c’è poi il rituale del tè che deve essere fatto in base a quelle caratteristiche orientali che permettono di parlare dell’esperienza avuta.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy