Connettiti con noi

Life style

Ortodonzia invisibile

Pubblicato

il

Ortodonzia invisibile

La cura dei denti passa attraverso tanti gesti quotidiani. Lavarli frequentemente, usare il filo interdentale, usare buoni spazzolini e dentifrici, ma questo consente solo di avere una cura contro le carie e per impedire che ingialliscono.

Per quanto riguarda i problemi che sono molto seri, tra cui ritroviamo i denti storti, sopraccavallati oppure che hanno delle forme strane, occorre l’ortodonzia. Qui è necessario un sostegno che sia dato da un dentista e da un apparecchio che viene studiato in base alle necessità degli utenti e quindi che possano riportare i denti ad una forma adatta.

I denti storti purtroppo sono maggiormente soggetti a delle carie. Rischiano di sviluppare facilmente dei problemi di gengiviti oppure di perdita del dente. La radice si indebolisce prima. Come mai succede questo? Perché non c’è una buona protezione dentaria e poi proprio perché durante la masticazione la radice è costretta ad avere una maggiore forza per tenere il dente.

Senza entrare nello specifico vediamo che ci sono delle serie conseguenze e come tali è necessario occuparsene il prima possibile. L’età migliore e in piena adolescenza oppure verso i 20 anni. Molti possono credere che sistemare i denti dopo i 20 anni sia sbagliato, invece è qui che si ha la certezza di una resistenza dei denti e di una struttura che si modifica molto più facilmente.

Ovviamente per le persone adulte c’è una visione diversa dell’apparecchi ortodontico. Si preferisce ricorrere all’Ortodonzia invisibile che non mette a repentaglio la bellezza del sorriso e non renda visibile questo “apparecchio”.

Non è solo estetica

Usare un apparecchio ortodontico invisibile sicuramente consente di avere una bellezza del sorriso che viene mascherata. Il materiale è trasparente, si poggia sui denti, ricoprendoli, ma diventare invisibile ad un occhio poco attento.

Le persone che lo indossano si sentono molto più sicure di sorridere e di parlare, ma non è solo estetica. Nel senso che questo tipo di “struttura o protesi esterna dentale” funziona molto bene e non danneggia poi lo smalto.

In base ai nuovi studi e alle recensioni avute dai clienti che già li hanno utilizzati, è palese che essi agiscono sulla modifica della forma del dente, riportandolo in linea, in modo dolce e continuativa. Quindi non si hanno dei dolori che di solito diventano evidenti quando si usano quelli in metallo.

La pulizia dentale e orale diventa molto più semplice e perfino pulire l’apparecchio è realmente facilissimo.

Denti come nuovi a qualsiasi età

Oggi non esiste un’età in cui si devono curare i denti. Naturalmente i bambini e gli adolescenti sono quelli che spesso soffrono con i denti ed è bene che ci sia un intervento immediato, ma le spese economiche possono non essere dalla nostra parte.

Attualmente si nota che le persone adulte, addirittura oltre i 40 anni decidono di occuparsi dei propri denti e di avere la possibilità di poter esibire un sorriso che sia con denti perfetti, bianchi e in linea. Preferire l’uso di apparecchi invisibili non è più una moda, ma è la scelta maggiormente consigliata perfino dai dentisti e odontotecnici

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy