Connettiti con noi

Life style

Pavimentazione bagno

Pubblicato

il

Pavimentazione bagno

Le ristrutturazioni dei bagni, negli ultimi anni, hanno spopolato nelle abitazioni perché purtroppo questa è una parte della casa che tende a usurarsi facilmente, velocemente e dove si sviluppano problemi di umidità e di muffa. Ecco che proprio a causa di questi utilizzi che ci sono negli anni, che portano quindi a delle gravi conseguenze di umidità, si effettuano delle ristrutturazioni dei bagni appena possibile.

Grazie agli incentivi che sono stati lanciati, proprio per il miglioramento domestico e per le ristrutturazioni, non sono mancati tanti utenti che hanno deciso di approfittare per ristrutturare il bagno. Alcuni hanno preferito effettuare delle modifiche strutturali, in modo da eliminare problemi di umidità, risalita e ristagni di acqua, avere nuovi sanitari o ingrandire la metratura, ma anche spostare i sanitari oppure rifare gli impianti idraulici.

Interventi che possono essere addirittura costosi, ma che di certo sono ottimali perché si avrà poi un ambiente assolutamente facile da usare, pulire, che siano sicuri e perfino belli.

Uniamo quindi la funzionalità alla bellezza, ma senza sacrificare la qualità dei prodotti. Perfino i piccoli lavori sono utili e tra questi ritroviamo la ristrutturazione del pavimento che è poi la parte del bagno che potrebbe nascondere tanti problemi. 

Bagno all’ultimo grido, ecco le tendenze

La Pavimentazione bagno deve avere determinate caratteristiche, tra queste ritroviamo poi la sicurezza, impermeabilità, evitare dei ristagni o assorbimento di acqua, poiché poi c’è la proliferazione di muffe e di altri batteri. Deve essere facile da pulire, ma essere antiscivolo o antisdrucciolo, in modo da evitare qualsiasi scivolata a causa della presenza di acqua.

Ovviamente noi parliamo in primis della sicurezza perché effettivamente è questa la cosa principale di cui preoccuparsi, non solo in bagno, ma in tutti i pavimenti. Però oltre a questo è necessario valutare anche la bellezza perché comunque l’estetica ha la sua importanza.

Le tendenze di quest’anno sono quelle di utilizzare dei materiali naturali, come ad esempio pietre o lavorazioni di alcune tipologie di cotto gres e perfino di parquet. La cosa importante è che essi devono rimanere sempre impermeabili perché comunque ci sarà il rischio di aver una grande presenza di acqua e condensa.

Inoltre le colorazioni devono essere a contrasto, sia all’interno del pavimento, ma perfino con le pareti che ci sono.

Rifacimento bagno, pensa bene alla sicurezza del pavimento

Ristrutturazione del bagno, quali sono le sicurezze da avere? In realtà qui è necessario pensare a quale sia la grandezza della stanza e magari a creare delle pendenze oppure delle fughe nel pavimento dove ci sia un recupero o un confluire di acqua di condensa. Quest’ultima viene quindi eliminata naturalmente, lasciando una superfice calpestabile che è poi facile da pulire.

La cosa importante è sempre quella di avere una superfice che sia facile da percorrere, priva di ostacoli, come piccoli scalini, di avvallamenti oppure di pendenze. Inoltre si potrà scegliere assolutamente una materiale o una tipologia di costruzione che sia antiscivolo. Quest’ultima è utile proprio perché spesso il pavimento del bagno rimane umido e quindi diventa un pericolo costante poiché ci si scivola facilmente.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy