Connettiti con noi

Life style

Riparazione orologi

Pubblicato

il

Riparazione orologi

Bisogno di fare una riparazione per l’orologio? Quanto costa? Le domande che sono comuni è interessarsi del prezzo della riparazione perché comunque si ha bisogno di avere una metrica di confronto. Se abbiamo degli orologi che sono di scarsa qualità, costati meno di 100 euro, la riparazione non è detto che convenga. All’interno dei meccanismi ritroveremo una grande quantità di ingranaggi che sono di plastica.

Ovviamente il professionista non pensa solo a quali sono i componenti da sostituire, ma anzi si fa pagare il lavoro e il tempo che ha impiegato in questa operazione.

Potete sempre chiedere un preventivo e poi considerare quale sia il costo. Se parliamo di orologi di lusso è normale che conviene farlo riparare.

L’orologio si è fermato, cosa fare?

Il mio orologio si è fermato? Cos’è successo? I segnatempo da polso possono essere o con carica manualeoppure con carica a batterie. In entrambe le situazioni ci sono dei guasti che possono portare ad avere delle serie conseguenze, cioè i meccanismi interni si danneggiano.

Prima di portare o rivolgerti ad un professionista, prova a fare dei cambiamenti. Per i modelli che sono meccanici con movimento con carica a batteria, dovete semplicemente provare a cambiare la batteria. Non potete immaginare quante sono le persone che pensano di dover fare una riparazione per poi rendersi conto, da parte del tecnico, che alla fine si tratta della batteria scarica.

Nei modelli che sono a carica manuale è molto più facile rendersi conto che si parla di un guasto. Girando la rotellina per caricare il segnatempo, essa girerà a vuoto. Alle volte invece è incastrata e quindi non tende a girare.

Una volta che si ha la certezza che qualcosa si è danneggiato, non fate mai l’errore di smontare il segnatempo, cioè l’orologio. I meccanismi interni sono microscopici tanto che si possono perdere senza che vene ne rendiate conto oppure schizzano all’esterno andando a rendere poi costosa la riparazione perché ci sarà bisogno di una lunga manodopera e poi tantissimi componenti da acquistare.

Cosa si rompe in un orologio?

Sono molte le parti o componenti che si rompono all’interno di un orologio. Le rotelline interne, quelle che sono di movimento, si usurano negli anni e possono sviluppare delle ossidazioni, dare da un rientro di aria, che limita lo spazio di movimento. In questo caso è necessario valutare le ossidazioni, pulirle e assottigliare le eventuali incrostazioni.

Le eventuali componenti delle molle oppure di altre parti che sono di spinta tendono a spaccarsi, smollarsi o a perdere la forza di rotazione. Ora non possiamo entrare nello specifico perché poi ci sono dei meccanismi che variano negli orologi, ma comunque è possibile avere delle rotture.

Alle volte ci sono anche dei guasti che avvengono nelle parti esterne, come ad esempio per quanto riguarda i pulsati oppure le rotelline esterne che si assottigliano fino a spaccarsi oppure a staccarsi.

Nel momento in cui vi rendete conto di tale situazione rivolgetevi immediatamente a dei professionisti nelle Riparazione orologi poiché sono gli unici che possono darvi delle risposte immediate, costi e poi capire cosa si sia danneggiato.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy