Connettiti con noi

Life style

Sapevate che eBay non serve solo a trovare e vendere cianfrusaglie usate?

Pubblicato

il

vendita-online su E-bay

Le persone creano delle vere e proprie imprese che rivendono, oggetti unici e rari per ottenere un grande profitto proprio su questa piattaforma.

Vendere oggetti su eBay è diventato un modo popolare di fare soldi, ma come assicurarsi di ottenere il massimo dalla propria esperienza di vendita?

eBay è uno dei mercati online più popolari al mondo: con oltre 180 milioni di acquirenti e venditori attivi, non c’è da stupirsi che esista da oltre 20 anni!

A prima vista, però, il sito può risultare un po’ troppo complicato e macchinoso, tanto che molti si chiedono come farlo diventare un business davvero redditizio.

In questo articolo, spiegheremo quali sono i tipi di prodotti più adatti alla vendita su eBay e come pubblicizzarli in modo efficace con una guida a eBay step by step.

Decidere che cosa vendere

Quando si tratta di decidere cosa vendere su eBay, il cielo è il limite!

Si può vendere di tutto, dai vestiti agli accessori, dall’elettronica ai mobili. Tuttavia, ci sono alcune cose da considerare quando si sceglie cosa vendere per fare soldi.

Può essere utile pensare a ciò che conoscete o che vi appassiona. Se avete un hobby o un interesse, ci sono prodotti che possono essere acquistati online.

Ad esempio, se siete appassionati di artigianato, potreste vendere gioielli, saponi o dipinti fatti a mano. Oppure, se amate l’antiquariato, potreste vendere mobili o gioielli vintage.

Un’altra cosa da considerare è iniziare con oggetti che non richiedono un investimento. Iniziate con la vendita di alcuni oggetti che avete già in casa, come vestiti, mobili usati, libri o utensili da cucina.

Potete iniziare a costruire il vostro inventario e i vostri profitti utilizzando gli oggetti che già possedete. Non è necessario disporre subito di un inventario enorme, poiché le attività di commercio elettronico hanno generalmente bisogno di un magazzino.

Alcuni articoli non possono essere venduti sul sito, come armi da fuoco, alcolici e alimenti. Assicuratevi di familiarizzare con gli oggetti vietati e limitati di eBay prima di mettere in vendita qualsiasi cosa.

Creare un account eBay aziendale

Quando siete pronti per iniziare a vendere su eBay, dovrete scegliere tra un account personale o un account commerciale.

Entrambi sono gratuiti, ma dovrete pagare le tariffe del venditore per l’inserzione e sembra che eBay richieda di scegliere un account aziendale e non un account personale se state acquistando oggetti da rivendere piuttosto che vendere i vostri oggetti.

Un account commerciale eBay consente di accedere a strumenti e funzionalità aggiuntive pensate per le aziende, come le inserzioni in blocco e la fatturazione.

Per creare un account commerciale, andare su eBay e cliccare sul link “Crea un account” o utilizzare questo link.

Quindi, selezionare “Account commerciale” dall’elenco delle opzioni, poiché si tratterà di inserzioni di prodotti. Dovrete fornire alcune informazioni di base sulla vostra attività, come il nome e l’indirizzo.

Una volta configurato l’account, si potrà iniziare a inserire gli oggetti in vendita. Assicuratevi di leggere le politiche e le linee guida dei venditori di eBay in modo da sapere cosa ci si aspetta da voi come venditori.

Inserire i prodotti

Quando vi preparate a vendere, la prima cosa da fare è creare un’inserzione nel negozio eBay. Le inserzioni eBay sono il luogo in cui fornirete tutte le informazioni sul vostro prodotto, dal titolo alla descrizione.

Ogni mese i venditori ottengono un certo numero di inserzioni gratuite. Il numero di inserzioni gratuite dipende dall’abbonamento mensile del venditore. Se si dispone del pacchetto Base, si possono ottenere fino a 250 inserzioni gratuite.

Per assicurarvi che le vostre inserzioni eBay vengano viste dal maggior numero possibile di potenziali acquirenti, pensate a come farle risaltare. Utilizzate titoli interessanti, aggiungete molte immagini e assicuratevi di scrivere una descrizione accattivante.

Inoltre, è bene fare una ricerca sui motori di ricerca e vedere cosa fanno i concorrenti, in modo da poter fissare un prezzo di partenza competitivo.

Potete anche controllare su eBay le inserzioni passate o le inserzioni vendute da altri venditori, in modo da sapere a quale prezzo potrebbero essere venduti i vostri oggetti.

Se riuscite a trovare un modo per differenziare le vostre inserzioni dai loro prodotti, avrete maggiori probabilità di venderle. Il modo più semplice per fare una ricerca sulla concorrenza è cercare su eBay e controllare tutti i risultati della ricerca.

Dove inserire i prodotti

eBay offre una serie di strumenti a disposizione dei venditori.

È possibile creare inserzioni in diversi formati, come aste o Compralo Subito. È inoltre possibile inserire i prodotti in base alle condizioni, compresi gli oggetti nuovi e usati.

eBay offre anche categorie tra cui scegliere per rendere più facile per gli acquirenti trovare ciò che stanno cercando.

Scrivere un titolo accattivante

Dovrete essere sicuri di scrivere un titolo che catturi l’attenzione dei potenziali acquirenti. Potete scrivere un titolo breve e descrittivo oppure pensare fuori dagli schemi e inventare qualcosa di creativo e accattivante.

Aggiungere molte immagini

Dovreste anche aggiungere molte immagini alle vostre inserzioni di prodotti, in modo che gli acquirenti possano vedere cosa stanno acquistando. eBay suggerisce di includere 3-5 foto del prodotto per le vendite su eBay, ma potete aggiungerne quante ne ritenete necessarie.

Assicuratevi che le immagini siano di alta qualità e non presentino loghi o filigrane.

Scrivete una descrizione dettagliata

Quando si scrive la descrizione, è essenziale includere tutte le informazioni che un acquirente vuole sapere prima di acquistare il prodotto. Dovete evidenziare alcune delle sue caratteristiche migliori e includere dettagli specifici su ciò che il prodotto può fare o su come è utile.

Dovreste anche descrivere eventuali problemi che il prodotto potrebbe presentare, in modo che gli acquirenti sappiano se sono disposti o meno a lavorare con esso.

Includere informazioni sulla spedizione

È fondamentale indicare esattamente se l’acquirente paga o meno le spese di spedizione: questo potrebbe essere un ostacolo per alcuni acquirenti, oppure alcuni vogliono semplicemente conoscere il costo totale prima di procedere alla vendita finale.

Potete scegliere se offrire la spedizione gratuita o se far pagare la spedizione all’acquirente. In questo modo sarà molto più facile per i potenziali clienti decidere se effettuare o meno l’acquisto.

Tariffe di inserzione

Quando siete pronti a inserire i vostri prodotti nell’inserzione, la prima cosa che dovete considerare è quanto costa inserirli. eBay applica tariffe diverse per ogni tipo di inserzione, quindi considerate quanto guadagnerete dalla vendita prima di inserire un articolo.

Infine, la spedizione

Una volta creata un’inserzione e ricevuto un ordine, è il momento di avviare il processo di evasione.

Questo comprende l’imballaggio dell’articolo, la stampa di un’etichetta di spedizione e la consegna del pacco all’ufficio postale o a uno spedizioniere terzo.

Esistono diversi strumenti per facilitare il processo di evasione. È possibile stampare le etichette di spedizione direttamente dal proprio account eBay e acquistare le spese di spedizione online.

eBay fornisce anche informazioni sulla tracciabilità di tutti gli oggetti spediti, un aspetto fondamentale per un’attività di e-commerce.

Quando siete pronti a spedire il vostro articolo, assicuratevi di avere le seguenti informazioni:

  • L’indirizzo di spedizione dell’acquirente
  • Le dimensioni del pacco
  • Il peso del pacco
  • Il valore dichiarato dell’articolo
  • Un metodo di spedizione che soddisfi i requisiti di dimensioni e peso del pacco.

Non dimenticate che se volete che la scatola vi venga restituita in caso di smarrimento o non recapitabile, dovrete inserire anche il vostro indirizzo commerciale.

L’utilizzo di un servizio di spedizione di terzi vi offrirà una maggiore protezione se l’articolo viene danneggiato durante la spedizione.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy