Connettiti con noi

Life style

Soccorso stradale veloce

Pubblicato

il

Soccorso stradale veloce

Le auto in panne sono veicoli, di diverso genere, che rimangono bloccate in mezzo alla strada o lateralmente provocando appunto dei pericoli per quanto riguarda eventuali nuovi utenti che sopraggiungono. Non è certo possibile spostare queste auto in modo autonomo, specialmente se hanno poi subito dei problemi o incidenti di vario genere.

Al giorno d’oggi il codice della strada è diventato poi molto severo e gli utenti che non le rispettano rischiano delle sanzioni elevatissime o il sequestro e ritiro sia del veicolo che della patente. Il soccorso stradale nasce per andare incontro a quelle necessità di guidatori che purtroppo hanno avuto serissimi problemi con la propria vettura. Per esempio hanno avuto incidenti, guasti improvvisi, l’auto che si è bloccata nel bel mezzo del nulla oppure si è andati fuori strada.

Capitano tanti problemi che è realmente difficile elencarli tutti, ma quando l’auto o altro veicolo, non va né avanti e nemmeno dietro, quando si ferma oppure inizia a “fumare” dal radiatore, ecco che è preferibile che ci sia un soccorso stradale.

Quali sono le situazioni che richiedono uno sgombero stradale

Alcune situazioni diventano più pericolose di altre ed è necessario avere un Soccorso stradale veloce perché si devono liberare le corsie. In questa categoria rientrano appunto gli incidenti stradali oppure i temuti “colpi di sonno”, dove si perde il controllo dell’auto e si va fuori strada oppure si batte contro le ringhiere di protezione.

Naturalmente, la prima cosa da fare quando ci si ritrova coinvolti in un incidente, è quello di chiamare le autorità o un’ambulanza se ci sono dei feriti. Non ci sono dei gravi danni? Allora è necessario chiamare il soccorso stradale per avere la liberazione delle corsie occupate da rottami o auto che sono degli ingombri pericolosi. Questo è un iter che viene richiesto al proprietario della vettura coinvolta poiché le autorità tendono esclusivamente a spostare le auto in modo che ci siano degli spazi liberi, ma non si occupano poi di fare altro.

L’utente deve intervenire in modo che ci sia la certezza di un recupero a norma di legge è lo più fare solo con il supporto da parte di professionisti del settore. Non è possibile che l’auto rimanga per molto tempo in strada perché più sono i giorni di “permanenza, e maggiori sono i problemi che ne nascono a livello di sanzioni oppure verbali.

Soccorso stradale per recuperare la vettura

La vostra auto è rimasta bloccata sulla corsia d’emergenza, in qualche piazzola oppure ai lati di una strada? Perfino se avete avuto la fortuna di un trasporto nel parcheggio dovete pensare a come comportarvi per il suo recupero. Essa non può rimanere in queste zone senza un corretto controllo perché sicuramente ci possono essere dei furti o atti vandalici.

Da un problema che è risolvibile, magari da un falso contatto che ha bloccato l’auto, si rischia di avere poi dei danni che sono rivolti proprio alla carrozzeria, motore o impianto, dunque alla fine si potrebbero avere ulteriori danni che sono molto costosi. Per questo pensate a chiamare urgentemente un soccorso stradale per far recuperare il veicolo.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy