Connettiti con noi

Ambiente

Ostia, trovati due volatili morti sulla spiaggia del Lungomare Duca degli Abruzzi

Pubblicato

il

Risveglio amaro per alcuni proprietari dei cani di Ostia, che stamattina presto sulla tratto di spiaggia accessibile ai cani del Lungomare degli Abruzzi hanno trovato una carcassa di un grosso volatile.

Il cadavere dell’uccello si trovava a galleggiare sulla riva negli spazi del Freedog Village, a due passi dall’entrata del Porto di Ostia.

L’animale purtroppo non è ben riconoscibile anche perché bagnato, ma le grosse dimensioni portano a supporre che si tratti di una papera o addirittura un cigno purtroppo deceduto sulle nostre coste.

Attualmente il cadavere dell’animale viene ancora spostato dalla corrente dell’acqua del mare lidense, considerato come il suo ritrovamento è avvenuto proprio nella zona della battigia del tratto costiero di riferimento ai gestori del Freedog Village.

A pochi metri di distanza è stata ritrovata una seconda carcassa di animale, che sembra appartenere sempre a una specie di volatile. Rintracciata sempre dai cittadini galleggiare in piena acqua del mare, sembra trattarsi di una tortora o una piccola colomba.

Sulla morte di entrambi gli animali non sono ben chiare le dinamiche, poiché al momento è possibile vedere solamente le carcasse galleggiare su questo tratto di mare del territorio di Ostia. I proprietari dei cani che fruiscono questa spiaggia – da sempre convinti ambientalisti e vicini alla condizione degli animali – già d’interrogano sulla morte dei due volatili in questo tratto di arenile. Sono morti per la corrente del mare? Per mano degli ami o le trappole utilizzate dai pescatori in azione nella zona? Per qualche strano rito macabro portato avanti dall’uomo stanotte in questa zona?

Tutte domande lecite, con l’ultima pista che può essere considerata attendibile visto la zona. Già nei mesi scorsi in questo stesso spazio proprietari dei cani o residenti di Nuova Ostia hanno trovato qui teste di capra, carcasse di gallina decapitate o corpi di gallo.

La situazione è stata prontamente segnalata alla Polizia Locale attraverso una chiamata telefonica e agli steward delle spiagge lidensi.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy