Connettiti con noi

Ambiente

Roma: «L’84% dei romani intervistati è favorevole al termovalorizzatore»

Pubblicato

il

Gualtieri e l'idea di creare un termovalorizzatore

Pur di non vedere più i rifiuti sulle strade e davanti alle proprie abitazioni i romani sarebbero pronti ad accogliere favorevolmente l’idea della realizzazione di un termovalorizzatore. E’ questo quanto emerge da un sondaggio realizzato dalla società IZI su un campione rappresentativo di cittadini della Capitale che mostra così una prima apertura verso il progetto di cui però, al di là dell’annuncio del Sindaco Gualtieri, ancora non si conoscono dettagli. Né sulla quantità e tipologia che andrebbe a “bruciare”, né sull’ubicazione anche se le prime indiscrezioni vedrebbero in pole position l’area di Santa Palomba, ovvero quella più lontano possibile dalla Capitale. 

I romani dicono “sì” al termovalorizzatore: i risultati del sondaggio

Ad ogni modo la rilevazione è stata eseguita in questi ultimi due giorni. Il campione degli intervistati – 1.024 persone in tutto – restituisce un’immagine potenziale della popolazione per sesso, età e municipio di residenza. Non solo. I dati sono stati incrociati anche con le preferenze espresse al primo turno delle Amministrative di pochi mesi fa. 

Ebbene, ecco i risultati del sondaggio: 

  • Il 55.6% è favorevole all’impianto solo se si rispetteranno canoni ambientali e di preservazione della salute dei cittadini
  • Il 10.6% ha dichiarato il suo sì a prescindere
  • Il 6.9% dice sì ma solo se si ridurranno i costi per i cittadini, ovvero meno TARI da pagare
  • L’11.3% dice sì ma solo se la questione rifiuti sarà archiviata una volta per tutte
  • Il 5.7% è contrario in assoluto
  • Il 9.9% sostiene che si dovrebbe puntare piuttosto differenziata e porta a porta

Di conseguenza, riassumendo le posizioni senza tener conto delle specifiche condizioni sine qua non, otteniamo una platea di favorevoli superiori all’80% mentre i contrari raggiungono poco più del 15%.

Le preferenze in base al voto alle ultime elezioni di Roma

Un ulteriore analisi, riportata dal Corriere della Sera che ha reso noti i risultati della rilevazione, ha confrontato infine i voti con le preferenze espresse alle ultime elezioni comunali. Chi ha votato M5S e dunque Virginia Raggi è maggiormente contrario all’impianto. Viceversa tra i favorevoli molti sono sostenitori di Gualtieri (85%), Calenda (92%) e Michetti (90%). 

Chi sono i contrari al termovalorizzatore di Roma

Il sondaggio apre così una profonda spaccatura con quanto invece emerso nelle ore successive all’ormai noto annuncio Sindaco di Roma. Ma chi compone il fronte del no? Qualora l’ipotesi di Santa Palomba dovesse essere confermata in prima linea c’è ad esempio il Comune di Pomezia (che si ritroverebbe con un mega impianto, di fatto, sul proprio territorio) ma anche il Movimento 5 Stelle che in Regione, con Valentina Corrado, Assessore alla Transizione Ecologica della Regione, ha già dichiarato che “non autorizzeremo mai questo impianto.

Più cauta la posizione di Albano, che sebbene abbia già sperimentato sulla propria pelle il peso di dover sobbarcarsi i rifiuti di Roma con Roncigliano, che attende di conoscere maggiori dettagli sul progetto. Infine la posizione di altri cittadini e Associazioni che nei giorni scorsi hanno già manifestato in Regione contro l’ipotesi del termovalorizzatore.

Insomma, comunque vada la battaglia con o a favore dell’impianto si preannuncia durissima…

 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy