Connettiti con noi

Anzio

Anzio e Nettuno, controlli a tappeto del NAS: cibi mal conservati e lavoro in nero, scattano le sanzioni

Pubblicato

il

Un vigoroso spiegamento di forze è stato messo in campo tra Anzio e Nettuno per Ferragosto. I Carabinieri della locale Compagnia, unitamente ai colleghi del N.A.S. e del N.I.L., oltre ai normali servizi di controllo del territorio, hanno ispezionato anche decine di attività commerciali: in una pizzeria, i militari hanno fatto scattare le sanzioni previste per alcune irregolarità emerse sulla tracciabilità degli alimenti, per le carenti condizioni igienico-sanitarie e sulla modalità di detenzione di 50 Kg tra carne e pesce, conservati in maniera promiscua e senza tracciabilità. In un altro caso, il gestore di un pub è stato denunciato a piede libero per aver impiegato un lavoratore “in nero” che è risultato anche essere clandestino sul territorio nazionale. Oltre alla sanzione di 5.600 euro è stata disposta la sospensione dell’attività.


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it