Home Anzio Anzio, solidarietà in piazza con la “Primavera del Sociale”

Anzio, solidarietà in piazza con la “Primavera del Sociale”

CONDIVIDI

“Quando non si può tornare indietro bisogna soltanto preoccuparsi del modo migliore per avanzare” è stato questo lo slogan con cui Roberta Cafà, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Anzio, ha aperto il polo fieristico che per tradizione scende in Piazza Pia l’ultimo week-end del mese di maggio.

La Primavera del Sociale, patrocinata dal Senato della Repubblica, dalla Regione Lazio e dalla ASL Roma6, nata nel 2014 con l’intento di creare una vera e propria vetrina di presentazione delle associazioni del terzo settore e di volontariato del territorio, e dei servizi da loro offerti si conferma  filiera cardine di solidarietà e confronto tra operatori del sociale, comune e territorio.

Tante le realtà invitate a partecipare in forma gratuita, tutte orientate al sociale e di spiccata professionalità.

“Oltre alle Associazioni – ha affermato Roberta Cafà –  abbiamo  arricchito la giornata con iniziative ludico e formative quali mini convegni su tematiche sociali, dimostrazioni pratiche,  concerti di artisti emergenti e di giovani del territorio. Insomma, una vera e propria fiera di prodotti “doc” dove, a fare da protagonisti, sono stati coloro che operano all’ombra, credendo nella loro missione e mettendo a disposizione competenza, sensibilità e passione. Prodotti impalpabili che rappresentano il valore aggiunto del sociale, specie in un periodo difficile come il nostro, dove spesso, purtroppo, davvero non si può tornare indietro”.

“Una finestra sul sociale, insomma – sottolinea Roberta Cafà –  per darci la possibilità di orientarci e trovare il modo migliore per avanzare per il quale ringrazio tutti coloro che si sono distinti, a partire dal mio staff, ai professionisti del Sociale del Comune di Anzio ed alle Associazioni, sempre presenti a scendere in piazza con me”.

“Un ringraziamento particolare  – conclude l’assessore Roberta Cafà – alla Comunità Massimo ed Moto Club “I Neroniani” per aver offerto il proprio contributo nel montaggio dei gazebo, ed a tutti gli altri sponsor come Gioiabus, Banca Popolare del Lazio, la Ferramenta Ax.Em, Formula Servizi, Siracusa Piante, Claudia Ferrara che hanno creduto in questo evento, senza dei quali non avremmo mai potuto decorare di valori la nostra Città”.

Tra le attività di intrattenimento e solidarietà in questa due giorni di fiera, angoli tematici a tema,  forum, attività ludiche, raccolta sangue, flash mob, concerti e molta informazione in particolar modo sulla prevenzione e salute.

ELENCO ESPOSITORI

ADIANTUM, Associazione di Aderenti Nazionale per la Tutela dei Minori
A.I.D.E. Ass Indipendente Donne Europee
Associazione “ORO BIANCO”
ASSOCIAZIONE CON_TATTO
Associazione “La Giostra dei Colori”
U.P.T.E.R Università Popolare Anzio Nettuno
Parrocchia Assunzione Beata Vergine Maria – Vicario
Pro Loco di Anzio
Coop. Sociale Aurora 97
Ist.T.S.S.E.T. “Emanuela Loi”
Centro Sociale “Renato Salvini”
Centro Sociale Anziani  “Zodiaco”
Federanziani
Divento Grande Onlus
A.R.V.A.S
Comitato Lotta contro il Cancro
Croce rossa italiana
Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti – ONLUS sede Anzio
Comunità Sant’Egidio
Centro DSM RM6 – Villa Albani
Associazione Culturale Pungolo Club
Associazione Giocatori Anonimi c/o Centro DSM e Auto Mutuo Aiuto
Spazio Libero Italiano
La combriccola del divertimento
ANDOS
Avis
Associazione PONTUM
Centro di Accoglienza Don Orione
Coop. Va sociale ” La Coccinella”
Associazione Calliope
Comune di Anzio – Servizio Civile Nazionale
Comune di Anzio – Servizio Affido Familiare e Sportello GAP
C.N.G.E.I
Comunità Massimo

CONDIVIDI