Home Anzio Anzio, positivo al virus beccato a spasso con il cane: denunciato

Anzio, positivo al virus beccato a spasso con il cane: denunciato

L'UOMO GIRAVA PER LE STRADE DI LAVINIO (ANZIO) SENZA MASCHERINA

come sarà la fase 2

Era a spasso con il cane come nulla fosse, peccato che l’uomo era già risultato positivo al Coronavirus. È successo ieri sera poco prima delle 20 a Lavinio, nel Comune di Anzio, nel litorale sud di Roma. L’uomo, un romano di 60 anni fermato dai Carabinieri per un normale controllo, si è scoperto essere sottoposto a isolamento domiciliare dal 14 di marzo. Sprovvisto di mascherina, l’uomo autista di professione, è stato denunciato per violazione dell’articolo 650 del decreto emanato per il contenimento del contagio oltre che per delitti colposi contro la salute pubblica.

“Nel complimentarmi con i Carabinieri per il fermo di ieri sera, esprimo tutto il mio rammarico per la totale irresponsabilità di un cittadino, sottoposto ad isolamento domestico, a causa della positività al coronavirus, che passeggiando spensierato per le vie di Lavinio, ha messo a rischio la salute della collettività. Ho chiesto anche alla nostra Polizia Locale tolleranza zero, verso chi non rispetta le direttive”.

Lo ha affermato il Sindaco di Anzio, Candido De Angelis, in riferimento allo sconcertante episodio di ieri sera, che ha visto coinvolto uno dei sette casi positivi al covid-19 sul territorio cittadino.