Connettiti con noi

Anzio

Blitz antidroga ad Anzio: arresti e sequestri, ecco tutti i particolari della maxi operazione

Pubblicato

il

Blitz Anzio Corso Italia 54

Emergono i primi particolari sulla maxi operazione dei Carabinieri scattata all’alba nella palazzina di corso Italia 54, ad Anzio. Un blitz che si è concluso da poco in una piazza di spaccio tristemente nota. 

Anzio, maxi blitz antidroga nella palazzina di Corso Italia 54

Questa mattina all’alba i Carabinieri di Anzio, con il supporto dei militari di Frascati, del Nucleo Cinofili dei Carabinieri di Santa Maria di Galeria e di un elicottero dell’arma dei Carabinieri di Pratica di mare hanno messo in atto una serie di perquisizioni domiciliari e locali, passando al setaccio i garage della palazzina e alcuni appartamenti che erano stati preventivamente individuati. 

Due persone, che si trovavano in due abitazioni distinte, sono state arrestate. A finire in manette un italiano, classe 1967, che abita nella scala B ed è originario della provincia di Frosinone.  I carabinieri nel suo appartamento hanno trovato più di 580 gr di marijuana suddivisi in tre confezioni, un simulacro di pistola priva di tappo rosso, una munizione calibro 38 special, 5 munizioni a salve, numerose armi tra coltelli con lama superiore a 10-15 cm, machete e materiale per confezionamento e pesatura della droga. 

In manette anche una donna di Pomezia e con precedenti di polizia, classe 1974, che nascondeva in casa 50 grammi di hashish suddivisi in 4 pezzi e materiale per il confezionamento. 

Anzio, bonifica dell’area di spaccio

Nelle aree comuni della palazzina, i militari hanno trovato un importante quantitativo di crack (20 grammi), ben 105 dosi. Ma non solo. Anche 5 dosi di cocaina, 9 g di hashish in unico pezzo, 34 dosi di marijuana, la replica di una pistola priva di tappo rosso nascosta nell’ intercapedine di un muro,  34 proiettili a salve per pistola calibro 8, un bilancino di precisione e una mazza da baseball. E’ stato sequestrato, tra le tante cose, un dispositivo sonoro di allarme acustico, probabilmente usato dagli spacciatori per segnalare l’arrivo delle forze dell’ordine. 

I militari di Anzio, tra l’altro, hanno segnalato alla Prefettura un soggetto trovato in possesso di un modico quantitativo di hashish. Ma c’è di più. Con l’aiuto della Polizia Locale di Anzio 3 auto abbondante sono state rimosse, così come è stata eliminata la rete oscurante che era posizionata di fronte alle ringhiere del palazzo e che serviva, quasi sicuramente, per non farsi vedere dall’esterno. Con la collaborazione dell’ufficio ambiente di Anzio sono stati tagliati anche alcuni alberi, che si trovavano attaccati alla recinzione e che impedivano la visuale dell’area di spaccio. 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it