Home Anzio Ardea, escalation di furti tra Nuova Florida e Tor San Lorenzo

Ardea, escalation di furti tra Nuova Florida e Tor San Lorenzo

Sequela di furti e rapine nel territorio della Nuova Florida e lungo la via Laurentina. Ultimo in ordine di tempo quanto accaduto domenica mattina al titolare dell’edicola su viale Nuova Florida. Il giovane titolare ieri mattina uscito di casa per recarsi ad aprire l’edicola è stato fermato da due giovani che taglierino in pugno e sotto minaccia si sono fatti consegnare l’incasso della sera prima e per essere più convincenti con la lama hanno cercato di colpirlo al braccio ed al collo. Fortunatamente il giovane è stato ferito solo di striscio, ma la paura è stata tanta.

I due dopo aver ricevuto i soldi sono scappati a bordo di un’auto guidata da un terzo componente della banda.

Per il giovane edicolante non è la prima volta che subisce furti, più volte in passato anche recente ha dovuto subire lo svaligiamento del negozio e delle slot machine con gravi danni non solo per i soldi asportati, ma anche per i danneggiamenti al locale avendo i ladri sfondato i muri delle pareti posteriore.   

Ancora una volta si verificano fatti criminali che non lasciano tranquilli i cittadini che sono sempre più preoccupati ed increduli di come alle porte di Roma possa accadere questa escalation di violenza. Sempre agli inizi della settimana scorsa è stata svaligiata un’auto Fiat Panda, parcheggiata fuori al bar di Largo Udine sempre alla Nuova Florida, dove i malviventi, dopo aver mandato in frantumi il lunotto posteriore laterale hanno asportato una borsa contenente l’incasso delle slot machine, mentre il conducente era sceso per prelevare altri soldi dalle slot del bar.

Altro fatto delinquenziale è avvenuto sulla via Laurentina qualche settimana fa dove ignoti nella notte, scardinato le serrande, hanno asportato oltre una cinquantina di prosciutti pregiati dal supermercato “Sodifor 2”.

Mentre ieri proprio per completare la settimana verso le 23.30, su via Pavia è stata data alle fiamme un’auto che oltre al denso fumo ha bruciato anche un palo della telefonia. L’incendio si è inoltre propagato nei campi circostanti ed è stato successivamente domato dai Vigili del Fuoco. L’auto è stata trasportata al deposito giudiziario in quanto sembrerebbe essere stata denunciata come rubata. Ardea sembra non avere pace, troppi i fatti criminali che avvengono, specialmente quelli di incendi di sterpaglie e rifiuti anche dannosi nella zona di demanio comunale dove le sterpaglie creano fumi acri ben visibili da lontano e spesso sono presumibilmente la causa di incendi di manufatti come l’outlet all’ingresso di Tor San Lorenzo. Le indagini sono a cura della locale tenenza mentre per l’incendio dell’outlet della stazione di Tor San Lorenzo ma entrambe coordinate dal Cap Lorenzo Buschittari C/te la compagnia carabinieri di Anzio. Intanto il sindaco preoccupato di quanto accade, ha chiesto un incontro con il Prefetto di Roma, incontro che dovrebbe avvenire entro questa settimana.

Luigi Centore