Home Anzio Proiettile in busta per l’ex segretario generale di Anzio Marina Inches

Proiettile in busta per l’ex segretario generale di Anzio Marina Inches

Solo oggi si è venuti a conoscenza del grave atto intimidatorio ai danni dell’ex Segretario comunale Marina Inches di Anzio, avvenuto nel mese di agosto. Un postino ha trovato in una busta non affrancata, recapitata all’ufficio postale di Pomezia, un proiettile. Sulla busta c’era il nome della Inches e all’interno un biglietto con scritto “Stai zitta”. L’uomo allarmato si è rivolto ai carabinieri portandoli la busta, i quali hanno aperto un indagine, convocando il segretario generale. I motivi di questo atto, sono ancora in fase di valutazione, ma di certo sono riconducibili al servizio prestato dalla Inches presso la città di Anzio, che ha lasciato per andare ad Ardea. In questi anni si sono registrati altri “avvertimenti” di questo genere, nella città neroniana, rimasti ad oggi insoluti. L’ultimo ai  danni della dirigente del commissariato di Anzio, Adele Picariello alla quale è stata incendiata l’auto lo scorso mese di maggio.