Home Aprilia Aprilia, Alice Rossetti a 15 anni il Consigliere dei Giovani più giovane...

Aprilia, Alice Rossetti a 15 anni il Consigliere dei Giovani più giovane d’Italia – Intervista

Ha solo 15 anni, Alice Rossetti, e vanta il primato di essere il membro più giovane dei Consiglio dei Giovani di tutta Italia.

E’ stata eletta all’ultima tornata elettorale dell’organo comunale, lo scorso 30 marzo e sta per affrontare l’insediamento previsto per martedì 16 aprile, ore 18,30.

Nata il 5 dicembre 2003, la splendida esponente della compagine giovanile del Comune di Aprilia si è presentata in una intervista.

Alice raccontaci di te. “Sono al quinto ginnasio del Liceo Classico Meucci di Aprilia. Da sette anni pratico pallavolo presso Pianeta Volley.

Come ti sei avvicinata alla candidatura come membro del Consiglio dei Giovani di Aprilia? “Davide Zingaretti mi ha proposto di partecipare e io ho subito dato il mio consenso”.

Beh, ti confrontata con i tuoi genitori per una scelta così importante? “In realtà no. E’ stata un decisione che ho preso da sola, convinta di fare la cosa giusta”. 

Bella, intraprendente, scolara modello che eccelle in tutte le materie, Alice ha le idee molto chiare e già comincia a “osare” passi importanti in maniera autonoma.

Raccontaci l’esperienza della campagna elettorale. “E’ stato esaltante e divertente. Non avevo mai provato una esperienza del genere. Ero spaventata per la campagna elettorale ma è stato il momento più bello. Mi sono detta: “Ci provo! Come va, va!

“All’interno del gruppo ho trovato tante figure competenti e molto propositive. E’ stata una cosa collettiva: ciascuno di noi è stato preso in considerazione con lo stesso peso e questo è stato molto bello e importante.

Noi di RiGerazione Apriliana siamo un bel gruppo con membri di ogni età. Periodicamente e spesso ci incontravamo per organizzare la campagna appunto. Il confronto tra di noi era sempre stimolante. Noi più piccoli abbiamo trovato un nostro ruolo e i ragazzi più grandi ci hanno fatto da guida. Abbiamo fatto tutto in gruppo, perfino la stesura dei programma dei singoli componenti e dei discorsi di presentazione.

A proposito, con la tua presentazione che temi hai toccato per il programma elettorale? “I miei temi erano relativi alla cultura e alla istituzione scolastica. Prevediamo l’ausilio didattico di ragazzi liceali più grandi che ci facciano da guida cercando di aiutare i più piccoli, in cambio di crediti formativi. Secondo me questo è uno scambio di idee fondamentale, perchè per capire le necessità che hanno i giovani devono essere interpellate tutte le fasce d’età. Questa è una cosa molto bella. 

Inoltre, l’avvicinamento di figure competenti nell’ambito del lavoro, all’interno dei plessi scolastici.” 

Come si è svolta principalmente la campagna? “Abbiamo usato molto i social per mettere a conoscenza i giovani di questa iniziativa. I social sono lo strumento più efficace e veloce. Sebbene, i giovani si siano mostrati quasi completamente disinteressati, vista l’affluenza bassissima

Martedì 16 aprile alle ore 18,30, si terrà l’insediamento del nuovo Consiglio dei Giovani. Come pensi di affrontare già quel pomeriggio, in presenza del Sindaco Antonio Terra, del Presidente del Consiglio Comunale  Pasquale De Maio, con tutta la stampa, etc? “Mi sento eccitata. Penso che nella prima seduta prenderò confidenza con l’ambiente.”

Alice Rossetti, classe 2003, nel pieno della freschezza e dell’entusiasmo giovanile è vulcanica e piena di impegni.

Tuttavia, in questa intervista si è manifestata come una ragazza determinata, coscienziosa e pronta a mettersi in gioco per la sua città, per viverla in maniera attiva e partecipe.

 

Brava, Alice!

Rappresenti un esempio da emulare!

Marina Cozzo