Home Aprilia Aprilia, Liceo Meucci, I Grillini Apriliani chiedono interventi urgenti: “Meglio prevenire che...

Aprilia, Liceo Meucci, I Grillini Apriliani chiedono interventi urgenti: “Meglio prevenire che curare”

Aprilia, Liceo Meucci, I Grillini Apriliani chiedono interventi urgenti e ripropongono un vecchio adagio. “Meglio prevenire che curare”

“Non è difficile, girando per Aprilia, rilevare delle potenziali pericolosità per i cittadini, che vanno riportate alla normalità; ma quando le possibili situazioni di pericolo potrebbero coinvolgere dei ragazzi, perché rilevate all’interno di una scuola, allora l’intervento dovrebbe essere urgente ed avvenire prima dell’inizio dell’anno scolastico”, si legge in una nota.

“I Grillini Apriliani ed i Cittadini Pentastellati, in seguito alle segnalazioni dei genitori di alcuni studenti del Liceo Meucci di Aprilia, portano all’attenzione del nuovo Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Aprilia e degli altri organi competenti,la situazione come ad oggi si presenta all’ingresso della struttura scolastica di via Carroceto”, prosegue il testo.

E ancora: “Come è possibile rilevare dalle foto in allegato, presso il cancello di ingresso del liceo, spuntano da un vecchio manufatto in cemento numerosi tondini in ferro che costituiscono un reale pericolo per gli studenti che entrano o escono dalla struttura scolastica; è necessario che qualcuno si faccia male per rimuovere questi tondini che risalgono addirittura al cantiere di costruzione del liceo? Così come risalgono al cantiere di costruzione della scuola i pali in legno fissati alla recinzione che reggevano la linea elettrica provvisoria del cantiere stesso! Spettabile neo Assessore ai Lavori Pubblici, non è opportuno rimuovere questi vecchi pali e dare una sistemata alla recinzione della scuola che in alcune parti sembra stia crollando?”

“Inoltre segnaliamo, a chi di competenza, la rottura del sistema di sicurezza che blocca il cancello elettrico in caso urti qualcosa o qualcuno durante il movimento e che rappresenta, quando funziona, l’ultimo baluardo per evitare che si rimanga involontariamente schiacciati dal cancello stesso; non è opportuno riparare anche questo prima dell’inizio del nuovo anno scolastico e, già che ci stiamo, riparare anche l’infiltrazione d’acqua presente sul soffitto interno della scuola che, gocciolando a terra, rende il pavimento, già liscio, particolarmente scivoloso e possibile causa di incidenti? Se si volesse poi fare un lavoro completo, ma forse questo è chiedere troppo, si potrebbero tagliare l’erba alta ed i rovi all’interno del parcheggio e sistemare le tapparelle che si stanno “sbucciando”! Speriamo che non succeda mai nulla, ma ci chiediamo perché, contrariamente a quanto recita il famoso adagio popolare, non sia sempre meglio prevenire che curare!”, conclude quindi il testo.