Home Aprilia “Non crescere bulli ma persone”, l’Amministrazione di Aprilia presenta il suo progetto

“Non crescere bulli ma persone”, l’Amministrazione di Aprilia presenta il suo progetto

Prevenzione e contrasto dei fenomeni del bullismo e del cyberbullismo, il Comune di Aprilia partecipa all’Avviso Pubblico regionale

Il Comune di Aprilia risponderà all’Avviso Pubblico della Regione Lazio per la programmazione di interventi ed azioni al fine di prevenire, gestire e contrastare i fenomeni del bullismo e del cyberbullismo.

Lo ha deciso l’Amministrazione Comunale con deliberazione di Giunta n. 49 del 9 febbraio 2017, con la quale è stata approvata la candidatura della Città all’accesso ai fondi regionali disponibili (complessivamente 300 mila euro). Il Comune di Aprilia presenterà la sua proposta progettuale, predisposta dal Servizio Politiche Giovanili in collaborazione con il Centro Specialistico di Pedagogia Clinica di Aprilia, denominata “Non crescere bulli ma persone”.

L’iniziativa è in linea con quanto dimostrato dalla comunità scolastica lo scorso 7 febbraio, con le diverse manifestazioni messe in campo dagli istituti comprensivi nell’ambito della prima giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo promossa dal Miur sotto l’insegna simbolica del nodo blu.

I progetti che gli enti comunali possono presentare, per l’ottenimento di un finanziamento pari a 10 mila euro, riguardano la promozione di iniziative di carattere culturale, sociale e sportivo sui temi del rispetto delle diversità, dell’educazione alla legalità e all’uso consapevole di internet. Saranno ritenuti ammissibili e finanziabili progetti che prevedono l’organizzazione di corsi di formazione per il personale scolastico o gli educatori in generale, programmi di assistenza rivolti ai genitori, progetti di rete che promuovano collaborazioni permanenti tra le Prefetture, le forze dell’ordine, le Asl e gli enti locali, non in ultimo percorsi di sostegno in favore dei minori vittime, autori o spettatori di atti di bullismo.