Home Aprilia Oggi il giorno più corto dell’anno sarà suggellato da un abbraccio tra...

Oggi il giorno più corto dell’anno sarà suggellato da un abbraccio tra Luna e Giove

Oggi cade il Solstizio d’Inverno e la notte tra il 21 e 22 dicembre è la più corta dell’anno, con appena 9 ore e 5 minuti di sole, e ben 14 ore e 55 minuti di oscurità (a Roma per esempio il Sole sorgerà alle 7,36 e tramonterà alle 16,41).
Con questa data inoltre ci introduciamo nella nuova stagione, quella invernale, che quest’anno sarà suggellata dalla congiunzione della Luna al pianeta Giove, visibile nella seconda parte della notte tra il 21 e il 22 dicembre, appunto.

earth-lighting-winter-solstice_en

L’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope, spiega che il solstizio d’inverno in realtà non è proprio il giorno ma il momento nel quale il Sole, nel suo moto apparente tra le le costellazioni dello Zodiaco, raggiunge la posizione più a Sud dall’equatore celeste.
Compiuta questa “tappa”, il Sole comincerà a “risalire”  e le ore di luce aumenteranno gradualmente fino solstizio d’estate, dopo sei mesi esatti.
Ecco perché al solstizio d’inverno è stato attribuito un significato sacro con il trionfo della luce sulle tenebre.
Tuttavia, per credenza popolare viene menzionato il 13 dicembre come il giorno più breve. Ma la credenza si rifa alla tradizione precedente al Calendario Gregoriano, istituito nel 1582, che ha inserito gli anni bisestili.

solstizi-ed-equinozi
Il Solstizio d’Invervo, ogni anno, viene celebrato in diverse parti del mondo, seguendo ciascuna le proprie tradizioni sempre suggestive.
Molto interessante, deve essere, seguirlo a Stonehange, in Amesbury nello Wiltshire, Inghilterra dove in epoche antiche si macellavano animali e fermentavano vino e birra.
Ma l’attrattiva maggiore è rappresentato dal perfetto allineamento per godere un tramonto da mozzare il fiato.

Giovanni Di Micco

solstizio