Home Ardea Ardea, lavoratrici della mensa: il commento di Edelvais e Montesi

Ardea, lavoratrici della mensa: il commento di Edelvais e Montesi

cisterna

«Il giorno 28.01.2019 prima del consiglio comunale abbiamo incontrato le addette della refezione scolastica assorbite come lavoratrici, dell’impresa appaltatrice, che ha in concessione la refezione scolastica del comune di Ardea. Dopo l’incontro ci siamo sentiti in dovere di avvisare le autorità preposte al fine di dover supervisionare il rispetto degli articoli del capitolato di appalto, che riguardano il personale e l’adeguamento degli spazi e arredi, delle scuole come previsto dalla normativa vigente».

«Con questa nota informiamo della situazione che al momento vige nel contesto lavorativo tra l’impresa appaltatrice e i lavoratori che sono stati assorbiti dalla stessa. Si lamentano problematiche di lavoro serie e non conformi alle leggi vigenti. Si invitano il Sindaco e gli uffici preposti in materia a risolvere il problema lavorativo di tutte le addette mensa che sono state assunte dall’impresa appaltatrice della ristorazione scolastica del comune di Ardea, nel rispetto della legge in materia. Questo dovrà accadere prima della firma definitiva del bando di concessione con un sopralluogo preposto all’interno delle istituzioni scolastiche al fine di valutare l’idoneità e il rispetto della normativa vigente, a seguire per le lavoratrici il rispetto delle regole in materia di lavoro (contratto di lavoro)».

«In riferimento al capitolato speciale di appalto per la procedura di gara per la gestione in concessione del servizio di refezione scolastica si comunica quanto segue:

E’ necessario prima della firma definitiva tra la S.A. e l’impresa appaltatrice operare da parte dell’ente e degli organi preposti i dovuti controlli al fine di garantire e rispettare tutte le norme previste secondo le leggi vigenti al fine di dover salvaguardare la procedura di gara e i relativi contenuti. Vista la nota del 29.01.2019 n. 5505 da parte dei lavoratori o per meglio dire addette mensa dove reclamano la non osservanza di alcuni diritti sul personale e il non rispetto del CCNL. Seguito anche dal l’inosservanza degli art. 41 e 42 del capitolato speciale di appalto per la procedura di gara per la gestione in concessione del sevizio refezione scolastica.

Si richiede l’osservanza e la supervisione sulla procedura della concessione soprattutto su alcuni aspetti molto importanti:
I sottoscritti chiedono alle SS.LL. di supervisionare e controllare prima della firma definitiva con la I.A.
Art. 41 – disciplina del rapporto di lavoro e clausola di salvaguardia sociale “l’aggiudicatario del contratto di appalto è tenuto ad assorbire prioritariamente nel proprio organico il personale già operante alle dipendenze dell’aggiudicatario uscente, come previsto dall’art. 50 del codice, garantendo l’applicazione del CCNL di settore, di cui all’art. 51 del Dlgs n. 81 del 15 giugno 2015” in quanto i lavoratori lamentano il non rispetto dell’art. sopra citato.

Art. 42 – Organico e reintegro del personale con il rispetto del rapporto minimo di 1 addetto mensa ogni 30 pasti.
Considerando l’art. 43 – responsabile del servizio che deve garantire la corretta attuazione di ogni aspetto del contratto.
Art. 15 – Per quanto riguarda gli ambienti e gli spazi con relative attrezzature e arredi è necessario che l’I.A. rispetti il Titolo V, attrezzi e arredi dove gli spazi devono essere adeguati in merito ad opere di adeguamento alle normative di leggi vigenti, che ne garantirà l’efficienza e la conformità in materia di igiene e sicurezza.

E’ obbligo dell’amministrazione comunale verificare che siano rispettati i seguenti articoli sopra citati al fine di poter rispettare tutte le leggi in materia e la normativa vigente a salvaguardia dei lavoratori, rispettando il contratto di lavoro e l’orario prestabilito, considerando le unità con rapporto da 1 addetto mensa fino a trenta unità ed operando in spazi adeguati come la legge prevede, attrezzature e arredi come previsto secondo la normativa vigente.
Ardea, lì 04.02.2019»

Firmato: Consiglieri Comunale Dott.ssa Edelvais Ludovici (Con la Gente per Ardea), Maurice Montesi (Noi con l’Italia)