Connettiti con noi

Ardea

Ardea, litiga con il figlio e gli spara all’addome: 38enne gravissimo, padre arrestato con l’accusa di tentato omicidio

Pubblicato

il

Brutta vicenda di cronaca nera ad Ardea, nel quartiere della Nuova Florida, dove martedì nel tardo pomeriggio un uomo di 71 anni ha sparato al figlio 38enne, colpendolo all’addome ferendolo gravemente.

E’ successo intorno alle ore 18:30. I due si trovavano nel lotto dove entrambi abitano, il figlio in una casa con la madre, il padre nella dependance dopo la separazione dalla moglie, e stavano avendo l’ennesima discussione quando la lite è degenerata. L’uomo più anziano ha preso un fucile ad aria compressa, arma regolarmente detenuta, e ha sparato un colpo, ferendo all’addome i figlio. Immediatamente le condizioni del 38enne sono apparse gravi.

Qualcuno ha chiamato il 118 per farlo soccorrere e, all’arrivo dell’ambulanza, i sanitari – visto l’utilizzo di un’arma – hanno allertato le forze dell’ordine. Sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Anzio e della Tenenza di Ardea, guidati dal Capitano Lorenzo Buschittari, che hanno avviato le indagini e sequestrato l’arma.

Il 38enne, ferito gravemente, nel frattempo è stato trasportato d’urgenza in codice rosso all’ospedale S. Camillo di Roma, dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico all’addome per la rimozione del pallino. L’uomo è ancora in prognosi riservata.

Il genitore è stato arrestato per tentato omicidio e trasferito nel carcere di Velletri,

Al momento sono ancora in corso le indagini per la ricostruzione completa della dinamica e per capire le motivazioni del gesto del 71enne.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy