Home Ardea Ardea, nota congiunta di Montesi ed Edelvais: “In Consiglio non riceviamo mai...

Ardea, nota congiunta di Montesi ed Edelvais: “In Consiglio non riceviamo mai risposte adeguate”. Presentato emendamento

“Ardea, città con problematiche serie, non solo territoriali e di comunità. Ai consigli comunali non si risponde mai esaustivamente alle interrogazioni/interpellanze presentate dai consiglieri di opposizione, si cerca di deviare difronte alle problematiche legali e alla trasparenza. Le risposte non sono mai esaustive e spesso si confondono in commenti, dettati dall’ arrancarsi di pochi contenuti e molte parole fuorvianti l’oggetto delle interrogazioni o dell’interpellanze. Come ritualmente accade non si risponde alle domande scritte sull’atto, ma si risponde con contenuti vaghi e pertanto la risposta non è ritenuta esaustiva. Ormai questo accade dall’insediamento di questa maggioranza. Si portano in consiglio atti scaduti, non comprovanti la legalità e non si ottengono risposte chiare e trasparenti. Nella seduta di consiglio comunale del giorno 06.11.2018 è stata presentata una mozione di indirizzo- politico amministrativo, dai consiglieri di opposizione, Edelvais L. e Maurice Montesi, recante l’emendamento all’art. 66 del regolamento sul funzionamento del consiglio comunale , un emendamento che offre la possibilità al consigliere di poter comunicare e proporre visto che nel vecchio articolo di regolamento non era prevista la comunicazione da parte dei consiglieri comunali.

“L’emendamento recita quanto segue, “Dopo la trattazione di tutti gli altri punti all’ordine del giorno, un consigliere per ciascun gruppo può effettuare comunicazioni su argomenti di pertinenza del consiglio e di interesse pubblico”; “Potranno avere forma di proposta che dovrà essere discussa successivamente in sede di commissione competente”. L’intento era quello di dare la possibilità ai consiglieri di poter comunicare ed espletare il mandato istituzionale e decantare la democrazia nell’assise, è molto importante per chi si sente coinvolto nello sviluppo o nella riconfigurazione di un territorio e di una comunità”.

“L’amministratore locale è un politico, un’abile animatore di comunità, ma che riconosce le specificità locali. Una persona interprete di esigenze molto differenziate, di cui fa sintesi, con grandi capacità di visione e spirito di rischio. “L’amministratore locale un ruolo sempre più strategico”. Ringraziamo per questo lavoro l’amministrazione penta stellata e nostri colleghi di minoranza che hanno dato la possibilità di rendere sempre più democratica la seduta di consiglio, motivando una partecipazione attiva di tutti coloro che fanno parte dell’assise”.

I consiglieri “Con la gente per Ardea” Edelvais Ludovici
“Noi con l’Italia” Maurice Montesi.