Home Ardea Ardea, protesta dei tecnici liberi professionisti: «Uffici paralizzati»

Ardea, protesta dei tecnici liberi professionisti: «Uffici paralizzati»

Si è svolta stamattina nell’ufficio del sindaco di Ardea Mario Savarese, una riunione organizzata dall’associazione dei tecnici liberi professionisti di Ardea. Oltre una trentina i tecnici presenti, molti dei quali riuniti nell’AL. Pro Ardea (Associazione dei Liberi Professionisti). La riunione si è svolta in un clima di serenità e pacatezza, con il presidente dell’Associazione chiamato ad illustrare tutte le difficoltà che gli associati e non vivono tutti i giorni. Dalla mancanza di un dirigente, alla sporadica presenza dell’assessore all’urbanistica, ma soprattutto il problema ormai consolidato da circa sei mesi della mancanza di un dirigente che se pur presente, firmi le richieste dei tecnici.

Alcuni costruttori presenti hanno fatto notare come da mesi aspettano l’evasione di una loro richiesta per iniziare un lavoro con conseguenti disagi. Il sindaco ha spiegato che entro il 26 febbraio individuerà un nuovo dirigente (dopo le dimissioni dell’Ing.Bruno, ndr). Nel frattempo però si cercherà anche una soluzione interna ‘pescando’ tra le figure idonee già presenti all’interno del Comune. Presente all’incontro il vice sindaco Morris OraKian ed il presidente del consiglio preso però nello svolgimento del suo lavoro.