Home Ardea Pomezia e Ardea, emergenza buche, la ‘sfida’ de Il Corriere della Città:...

Pomezia e Ardea, emergenza buche, la ‘sfida’ de Il Corriere della Città: «Sindaci, venite a fare un giro in auto con noi»

A Pomezia e Ardea lanciamo il “carpool kara-buche”

Il Corriere della Città lancia una nuova sfida alle amministrazioni comunali di Ardea e Pomezia: fare un giro in macchina con i nostri giornalisti per “testare” la sicurezza delle strade del territorio. La situazione sulle arterie pometine e rutule lascia infatti parecchio a desiderare (a voler essere buoni): quale modo migliore dunque per rendersi conto in prima persone delle reali condizioni del manto stradale, visto che sembra che non ci si accorga della situazione? Alla fine del tour, il cui itinerario sarà suggerito anche dai lettori che stanno “mappando” il territorio, stileremo un bilancio riassuntivo, nella speranza di ricavare elementi utili per dar modo ai due enti di intervenire sulle situazioni più urgenti. Il tutto sarà rigorosamente ripreso dalle nostre telecamere e pubblicato sui nostri canali ufficiali. L’idea, come si evince dal nome dell’iniziativa, trae spunto dalla nota trasmissione Carpool Karaoke con una sostanziale quanto evidente variante: anziché cantare ci saranno “solo” da evitare, laddove presenti, buche, voragini e affini. Viceversa, ci auguriamo, si potranno evidenziare al contempo le note positive del territorio. Nell’ottica di questa iniziativa abbiamo dunque recapitato agli indirizzi istituzionali dei due Comuni la seguente mail: “Gentile Sindaco, molte strade del territorio versano in condizioni critiche e necessitano di interventi al più presto. Verrebbe in macchina con noi per verificare in prima persona la situazione delle strade nel suo Comune? Qualora lei non fosse disponibile potrà mandare una persona di fiducia o l’assessore preposto. Massima disponibilità per quanto riguarda la scelta di data e orario. Cordiali Saluti, la Redazione de Il Corriere della Città”.

Nove anni dopo

Per chi ci segue sin dall’inizio potrà osservare senz’altro notato che il nostro giornale non è nuovo ad iniziative simili. Nel 2010 realizzammo un analogo sevizio per documentare le condizioni delle principali arterie stradali rivolgendoci alle amministrazioni De Fusco (Pomezia) ed Eufemi (Ardea). Ed oggi, a distanza di 9 anni, cosa è cambiato? Francamente poco o nulla, purtroppo. Semmai in peggio. Leggermente meglio appare sicuramente la città pometina ma comunque, anche qui, le situazioni critiche non mancano di certo. I due Sindaci, o chi per loro, avranno così la possibilità di guidare per le strade cittadine, scegliendo di seguire l’itinerario suggerito dai cittadini oppure di fare altre strade: starà poi ai lettori giudicare le loro scelte. Durante il viaggio, chiaramente, i rappresentanti delle due amministrazioni avranno la possibilità di parlare del loro programma – e degli interventi che vorranno realizzare da qui a fine mandato – nonché rispondere direttamente ai lettori che invieranno le domande. Vi abbiamo detto tutto. La palla passa ora ad Adriano Zuccalà e Mario Savarese: Sindaci, che fate: accettate?