Connettiti con noi

Cisterna di Latina Notizie

Cisterna di Latina, 13 ottobre 2ª Giornata Nazionale Sensibilizzazione sul Tumore Metastatico

Pubblicato

il

L’aula consiliare del Comune di Cisterna di Latina ospiterà, giovedì 13
ottobre, dalle ore 15, la Seconda Giornata Nazionale di
Sensibilizzazione sul Tumore al Seno Metastatico, organizzata dalla
Consulta delle Donne di Cisterna con l’Amministrazione Comunale, la
Breast Unit della ASL di Latina, l’Università Sapienza, la Regione Lazio ed
Europa Donna.
L’obiettivo è quello di fare il punto della situazione, sottolineando come
la ricerca scientifica stia sviluppando, per il tumore al seno metastatico,
terapie sempre più efficaci, personalizzate e promettenti, ribadendo
come sia indispensabile un approccio multidisciplinare con la presa in
carico della donna affetta da tumore in una Breast Unit. La paziente deve
diventare parte integrante della Breast Unit, puntando anche alla
“Qualità della Vita” con una “Umanizzazione” del percorso”.

Ci piace a tale proposito riportare una frase della Direttrice Generale della
ASL di Latina dott.ssa Silvia Cavalli: “Le pazienti devono essere Accolte,
Ascoltate, Comprese, non sminuite nei loro timori, non relegate ad un
ruolo di passività ed impotenza, ma assumere un ruolo condiviso degli
eventi, dobbiamo far emergere le loro debolezze e fragilità creando una
rete solidale, in cui la somma di tante debolezze diventano una grande
forza. Non dobbiamo curare il tumore della mammella, ma la paziente
affetta dal tumore”. In conclusione è necessario fare rete, riunendo tutte
le forze disponibili in uno sforzo corale, per la riuscita di questo progetto
che vuole dare finalmente una risposta alla domanda di un bisogno
rimasto per troppo tempo inascoltato.
Per questo nobile fine, dopo la sua Istituzione il 26 novembre del 2020, si
celebrerà a Cisterna di Latina la 2 a Giornata Nazionale di Sensibilizzazione
sul Tumore al Seno Metastatico.

 

PRESENTAZIONE EVENTO
Il tumore al seno è il big Killer n. 1 con circa 60000 nuovi casi stimati in Italia nel 2022.
Oltre 3500 casi di tumore della mammella risultano metastatici all’inizio, rappresentando il 6,3% dei nuovi casi
per anno, con una sopravvivenza a 5 anni del 47%. Nel nostro Paese oltre 45000 donne convivono con questa
malattia rappresentando oltre il 6% delle 800000 donne vive in Italia affette da tumore della mammella. La
prima cosa da sottolineare che la ricerca continua a fare importanti progressi e oggi il tumore al seno
metastatico può essere trattato e tenuto sotto controllo per molti anni, garantendo tra l’altro una buona qualità
di vita. Una malattia curabile sempre più “cronicizzabile”, sebbene non ancora guaribile. Questa è la differenza
fondamentale rispetto al tumore in uno stadio iniziale e non avere la possibilità di guarigione si ripercuote
negativamente su ogni aspetto della vita di queste pazienti, psicologico, lavorativo, sociale e familiare. Al
contrario di quanto avviene negli Usa, il tumore al seno metastatico è ancora un tabù, un argomento scomodo di
cui si parla poco sui media. Negli Usa nell’ottobre del 2009 è stata istituita la “Metastatic Breast Cancer
Awareness Day”, cioè la giornata dedicata alla consapevolezza e sensibilizzazione sul tumore al seno
metastatico. Il merito di questa importante iniziativa è di sole 9 donne che hanno marciato su Washington fino
alla Casa Bianca, riuscendo a sensibilizzare il Senato e la Camera dei Rappresentanti. In seguito a questa
manifestazione è stata istituita la giornata nazionale dedicata al tumore al seno metastatico ed è stata scelta la
data del 13 ottobre. Il fatto che la data cada nel mese ottobre dedicato per antonomasia alla “Prevenzione”
diventa ancora più significativo, i media accendono i riflettori sul tumore al seno, è il momento in cui l’opinione
pubblica può prendere coscienza della condizione di chi vive con questa malattia cronica. La stessa informazione
sulla prevenzione diventa più completa ed incisiva e rappresenta il mezzo per rendere visibili la condizione di
questa malattia, ed il punto di partenza per far valere i diritti di queste pazienti. Da queste considerazioni nel
2014 è nato il primo movimento di advocacy per il tumore al seno metastatico interno ad Europa Donna Italia e il
13 ottobre del 2015 è stata lanciata la campagna mediatica affinchè venisse celebrata la giornata dedicata al
tumore al seno metastatica anche nel nostro Paese. Per quanto riguarda la Regione Lazio il 13 ottobre del 2019,
venne organizzata dall’Associazione Volontari Ospedalieri (AVO) di Latina e dalla prof.ssa Paola Miceli, delegata
Europa Donna Italia Regione Lazio, la Giornata Nazionale sul Tumore al seno Metastatico presso il museo Duilio
Cambellotti, con la presenza della Dott.ssa Loredana Pau, Vice Presidente Nazionale e Coordinatrice Associazioni
di Europa Donna Italia. In questa occasione la dottoressa Pau, in una cerimonia molto toccante insigni della
Onorificenza di “Donna ad honorem” l’allora Direttore Generale Dott. Giorgio Casati. Proprio in omaggio a
quell’evento e in memoria di Paola Miceli, abbiamo voluto inserire come allora nella locandina e nel frontespizio
del programma il dipinto “Blu moon Expedition” di Duy Huynh.
In sintesi il messaggio che dobbiamo comunicare è che la ricerca scientifica sta sviluppando per il tumore al seno
metastatico, terapie sempre più efficaci, personalizzate e promettenti, che è indispensabile un approccio
multidisciplinare e che tutto ciò è possibile con la presa in carico del paziente in una Breast Unit. La paziente
deve diventare parte integrante della Breast Unit puntando anche alla “Qualità della Vita” con una
“Umanizzazione” del percorso.
Ci piace a tale proposito riportare una frase della Direttrice Generale della ASL di Latina dott.ssa Silvia Cavalli: “Le
pazienti devono essere Accolte, Ascoltate, Comprese, non sminuite nei loro timori, non relegate ad un ruolo di
passività ed impotenza, ma assumere un ruolo condiviso degli eventi, dobbiamo far emergere le loro debolezze e
fragilità creando una rete solidale, in cui la somma di tante debolezze diventano una grande forza. Non
dobbiamo curare il tumore della mammella, ma la paziente affetta dal tumore”. In conclusione è necessario fare
rete riunendo tutte le forze disponibili in uno sforzo corale, per la riuscita di questo progetto che vuole dare
finalmente una risposta alla domanda di un bisogno rimasto per troppo tempo inascoltato. Per questo nobile
fine, dopo la sua Istituzione il 26 novembre del 2020, siamo qui oggi a celebrare la 2a Giornata Nazionale di

Sensibilizzazione sul Tumore al Seno Metastatico.

 

 

Programma del Convegno
Introduzione
Alessandra Pontecorvi – Presidente della Consulta delle Donne Cisterna di Latina.
Saluti Istituzionali
Dott. Valentino Mantini, Sindaco di Cisterna
Dott.ssa Silvia Cavalli, Direttrice Generale ASL di Latina
S.E. Dott. Maurizio Falco, Prefetto di Latina
Apertura dei Lavori
Sessione I (ore 15:30) Moderatori (prof. Fabio Ricci, prof. Daniele Santini)
• Presa in carico della paziente con tumore al seno metastatico nella Breast Unit
(Dott.ssa Alessandra Rita La Manna, Dott.ssa Silvia Piroli)
• La figura dello Psico-oncologo nel Tumore al seno metastatico-PDTA Breast Unit
(Dott.ssa Maria Antonietta Ulgiati)
• La figura del Fisiatra nel tumore al seno metastatico-PDTA Breast Unit
(prof. Roberto Tozzi, Dott.ssa Laura Venerucci)
• Importanza di un PDTA specifico per la paziente affetta da tumore al seno metastatico
(Dott.ssa Susanna Busco)
(ore 16:10) Coffee break
Sessione II. (ore 16:30) Moderatori (prof.ssa Antonella Calogero, prof. Carlo De Masi)
• Ruolo dell’Infermiere specializzato della Breast Unit nella gestione della paziente con tumore al seno
metastatico
(Case Manager Marcella Schembari, Coordinatore Infermieristico/BMPN Evangelista Fusco)
• Timing Radiologico nel tumore al seno metastatico
(Dott.ssa Gloria Pasqua Fanelli, Dott.ssa Alessandra Tomei)
• Ruolo della Radioterapia nel carcinoma della mammella oligometastatico
(Dott.ssa Genoveva Boboc)
• Tumore al seno metastatico: Nuove terapie mirate e prospettive di vita
(Dott. Luigi Rossi)
(Ore 17.00). La voce delle Associazioni territoriali aderenti ad Europa Donna
Conclusioni
(ore 17:30). Chiusura Evento
(Dott. Francesco Maggiacomo, Delegato alla Salute)

Segreteria Organizzativa
Maurizio Dorkin, Annarita Costantino, Benedetta Fanelli, Annunziata Martellucci, Sandra Cervone, Marzia
Alessandroni, Letizia Palombi, Vittoria Lombardi, Fiorina Rapone, Domenica Palombi, Alessandra Pontecorvi,
Luca Muriano, Barbara Buffarini, Francesca Tamasi, Alessandra Sozio, Mauro Nasi

FACULTY
Genoveva Boboc, Dirigente Medico UOC Radioterapia Ospedale Santa Maria Goretti di Latina
Susanna Busco, Dirigente Medico Responsabile UOS Percorsi Clinico Assistenziali, UOC Controllo Gestione e
Governo Clinico
Antonella Calogero, Direttrice Dipartimento di Scienze e Biotecnologie Medico-Chirurgiche. Facoltà di
Farmacia e Medicina Università Sapienza di Roma – Polo Pontino
Carlo De Masi, Dirigente Medico Direttore Radiologia Senologica Ospedale Santa Maria Goretti di Latina
Gloria Pasqua Fanelli, Dirigente Medico Responsabile Screening Mammografico ASL di Latina
Evangelista Fusco, Coordinatore Infermieristico e BMPN (Breast Multidisciplinary Process Nurse) Breast
Unit Ospedale Santa Maria Goretti di Latina
Alessandra Rita La Manna, Dirigente Medico Breast Unit Ospedale Santa Maria Goretti di Latina
Silvia Piroli, Dirigente Medico Breast Unit Ospedale Santa Maria Goretti di Latina
Fabio Ricci, Direttore Breast Unit Ospedale Santa Maria Goretti di Latina
Luigi Rossi, Dirigente Medico UOC Oncologia Università Sapienza di Roma-Polo Pontino. ASL di Latina
Daniele Santini, Direttore UOC Oncologia Università Sapienza di Roma-Polo Pontino. ASL di Latina
Marcella Schembari, Case Manager Breast Unit Ospedale Santa Maria Goretti di Latina
Alessandra Tomei, Dirigente Medico Referente 2° livello Screening Mammografico ASL di Latina
Roberto Tozzi, Direttore UOSD Fisiatria Ospedale Santa Maria Goretti di Latina
Maria Antonietta Ulgiati, Dirigente Medico Responsabile Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale
(PDTA) Psico-Oncologico Breast Unit Ospedale Santa Maria Goretti di Latina
Laura Venerucci, Dirigente Medico UOSD Fisiatria Ospedale Santa Maria Goretti di Latina

ACKNOWLEDGES: EUROPA DONNA ITALIA (EDI) per aver patrocinato e sostenuto l’evento dal titolo:
“2
a
Giornata Nazionale di Sensibilizzazione sul Tumore al Seno Metastatico” presso la Città Cisterna di
Latina.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com