Connettiti con noi

Cronaca

Fiumicino, Tari ridotta del 50% causa Covid: ecco a chi va lo sconto

Pubblicato

il

Tari a Cisterna avviso con bollette aumentate
Uno sconto del 50% sull’importo della Tari a tutte quelle utenze non domestiche che hanno avuto problemi economici a causa della pandemia dovuta al Covid. Questo è quanto deciso dal Comune di Fiumicino, che spiega i motivi della delibera appena approvata.
“Come avevamo già previsto nel 2021 la riduzione sulla Tari per le utenze non domestiche che avevano avuto difficoltà legate alla pandemia da coronavirus, con una delibera approvata ieri in Consiglio comunale abbiamo stabilito di estendere anche per il 2022 questa possibilità, utilizzando le risorse non utilizzate a tal fine nello scorso anno”, dichiarano la Presidente della Commissione Ambiente Paola Magionesi e il Presidente della Commissione Attività produttive Fabio Zorzi.

Come richiedere la riduzione

“Pertanto – proseguono – le utenze non domestiche hanno tempo fino al 31 luglio 2022 per richiedere, previa autocertificazione, la riduzione del 50% sul pagamento per la Tari dell’anno in corso.
Possono fare domanda le utenze non domestiche che nel 2020 abbiano subito chiusure o restrizioni a causa del covid e quelle che a seguito di chiusure e restrizioni abbiano subito nel 2021 una riduzione del fatturato rispetto al 2019 pari almeno al 20%. 

Abbiamo preso questa decisione per salvaguardare ulteriormente il tessuto economico del nostro territorio e poter guardare al futuro con speranza e ottimismo”.

Fiumicino, si rompe un dispositivo elettrico: il Ponte Due Giugno non si può alzare

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy