Home Frosinone News Cassinate Notizie Cassinate, le tolgono i figli e lei tenta di strangolare l’assistente sociale:...

Cassinate, le tolgono i figli e lei tenta di strangolare l’assistente sociale: madre in manette

La furia di una madre si scatena nel palazzo comunale di Piedimonte San Germano. La donna, cui sono stati tolti i due figlioletti per stato di abbandono e indigenza, avrebbe perso il lume della ragione e da un alterco con l’assistente sociale sarebbe nata una vera e propria aggressione ai danni della stessa assistente e di un’operatrice. Le due donne sarebbero state picchiate. La madre avrebbe tentato di strangolare l’assistente per poi darle anche all’operatrice intervenuta per sedare gli animi. Le due vittime sono state trasferite in ospedale per le cure del caso. Sul posto polizia e carabinieri di Cassino, i quali hanno provveduto all’arresto della madre. Domani la convalida