Connettiti con noi

Ciociaria Area Est

Lazio, 5 luoghi meno turistici da visitare in estate

Pubblicato

il

Cascate Monte Gelato

Il Lazio è una regione ricca di splendidi luoghi, alcuni sicuramente più conosciuti, altri un po’ meno. 

Questi sono equamente distribuiti su tutto il territorio.

Si parte dal mare per arrivare alla montagna, si passa dai borghi fino a giungere alle riserve naturali, come laghi, fiumi e cascate.

Oggi proponiamo 5 luoghi meno turistici molto interessanti da vedere.

Riserva naturale di Posta Fibreno

La riserva naturale di Posta Fibreno è un lago che si trova immerso nelle colline della Ciociaria a 288 metri di altezza, a metà strada tra parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. 

E’ molto amato dai turisti che desiderano trascorrere una giornata in completo relax, immersi nella natura e circondati da acque cristalline. Inoltre, sono presenti flora e fauna tipica del territorio.

Per la balneazione, si possono usufruire di passerelle lungo tutto il lago.

Il Lago Fantasma di ” Canterno” 

Questo lago, all’interno dell’omonima Riserva Naturale Regionale, si trova nel territorio di Fumone. E’ compreso tra i territori di Ferentino, Fiuggi, Fumone e Trivigliano. La sua estensione è di 1,1 Km2, ha un perimetro di 5 Km e una profondità che varia tra i 25 e i 35 metri. 

Il lago ha alle spalle delle bellissime montagne e tutto intorno gli corre una campagna verdeggiante fatta di querce, cerri e latifoglie.

Monumento Naturale Grotte di Falvaterra e Rio Obaco

Questo comprensorio naturale è un’area molto ricca dal punto di vista speleologico e geologico. Infatti, ha un sotterraneo di grotte carsiche lunghe 5 km che si snoda dentro la collina di Monte Lamia (370 m s.l.m.).

Si trova nel territorio di Falvaterra, in provincia di Frosinone. Molto interessante è l’habitat naturale che si è sviluppato nell’ipogeo della grotta. Si trovano, difatti, specie di chirotteri, ortotteri, crostacei, aracnidi.

Il sito, con un’estensione di 133 ettari, è stato proclamato Monumento Naturale della Regione Lazio nel 2007. 

I Giardini Botanici di Stigliano a Canale Monterano

Questi giardini sono situati a Canale Monterano, in provincia di Roma. Queste sorgenti sulfuree erano note già agli Etruschi e chiamate ‘Acquae Stygianae‘ dai Romani. Il parco ha un’estensione di 20 ettari e al suo interno si possono ancora ammirare le rovine delle terme romane e una ricca vegetazione fatta di bambù, noccioli, aceri, querce, pini e di animaletti quali i furetti, falchi, aironi, donnole e gufi. 

Le cascate di Monte Gelato

Se si è alla ricerca di un luogo affascinate a pochi passi dalla capitale, le Cascate di Monte Gelato è quello che fa per voi. 

Questa oasi di pace e di relax si trova nella Valle del Treja, che nasce dai Monti Cimini. 

Queste cascate sono state spesso usate come set cinematografico per la loro spettacolarità.

Questi sono solo alcuni dei luoghi più nascosti ed affascinati del Lazio da provare come valida meta estiva a quella del mare.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy