Connettiti con noi

Cerveteri e Ladispoli News

Ladispoli, arriva la Tariffa Puntuale: la raccolta differenziata si pagherà in base a quanto si produce

Pubblicato

il

Tariffa puntuale

Più rifiuti indifferenziati si producono, più si paga. E, al contrario, più si differenzia, meno si paga. Questo, in sostanza, il concetto su cui si baserà il pagamento della tassa dei rifiuti a Ladispoli a partire dal nuovo anno. “Con l’introduzione della Tariffa puntuale per la raccolta differenziata sarà fondamentale la collaborazione dei cittadini di Ladispoli. La TARIP cambierà volto al servizio porta a porta, i contribuenti pagheranno in base ai rifiuti indifferenziati prodotti, invitiamo la popolazione a cogliere l’occasione di risparmiare denaro con una oculata suddivisione”.

Marco Pierini, assessore all’ambiente, ha annunciato la rivoluzione che recherà vantaggi economici ma anche obblighi per gli utenti di Ladispoli. La nuova imposta non dipenderà più solo dalla superficie dell’immobile e dal numero di abitanti della casa, ma anche dall’effettivo consumo e dalla capacità di differenziare in modo corretto.

Attenzione a come si differenzia

“Dall’inizio del 2023 – prosegue l’assessore Pierini – una piattaforma elettronica monitorerà i conferimenti di tutte le frazioni, in particolare meno volte saranno esposti i mastelli dell’indifferenziata, maggiore sarà il risparmio per i contribuenti di Ladispoli. Servirà il tempo fisiologico per abituare i cittadini alla TARIP, ma è importante specificare che una corretta raccolta differenziata significherebbe ridurre la tariffa se i mastelli fossero esposti meno volte durante l’anno. La collaborazione dei cittadini diventerà importante anche per evitare che qualche furbetto tenti di scaricare la propria immondizie nei mastelli altrui. Oppure non conferisca regolarmente i rifiuti nei carrellati condominiali, sarà necessario un controllo reciproco per evitare abusi che peserebbero sulle tasche di tutti gli abitanti dei palazzi. Abbiamo allo studio alcune soluzioni come l’analisi della raccolta differenziata anche per altri materiali, eventuali anomalie saranno segnalate in tempo reale dalla piattaforma elettronica. Controlli saranno effettuati anche da ispettori e,  in caso di irregolarità, avranno facoltà di comminare direttamente le multe agli utenti infedeli”.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy