Connettiti con noi

Cronaca Latina

Mistero nel mare di Latina: prima trovano un fegato che galleggia, poi spunta anche un rene

Pubblicato

il

spiaggia a foce verde latina trovati un fegato e un rene

Latina. Una scoperta misteriosa e macabra al tempo stesso, nel mare di Foce Verde, a Latina. Di certo non si tratta di un fenomeno che potremmo definire ”consueto”.

Il mistero del fegato umano in acqua

Un bagnante stava nuotando a pochi metri dalla riva, quando ha notatao qualcosa di strano ed insolito galleggiare in acqua. La curiosità lo ha spinto ad avvicinarsi, ma con circospezione. Quando si è fatto vicino allo strano oggetto non identificato, di colpo ha realizzato: un fegato. Immediato è stato l’allarme e sul posto sono arrivati gli uomini della capitaneria di porto locale per poter verificare quanto segnalato dal cittadino. Il fatto è riportato dal quotidiano La Repubblica.

Leggi anche: Choc a Latina, trovato un cadavere in decomposizione sulla spiaggia di Foceverde

Le indagini della Procura

Una scoperta da far rizzare i capelli, soprattutto in considerazione delle prime valutazioni. Infatti, la Procura di Latina ha aperto un fascicolo sul caso, mentre l’organo è stato affidato a un medico legale, che dovrà stabilire origine del fegato e data presunta della morte. Ciò che desta scandalo è che, a giudicare dalle prime impressioni, gli investigatori temono possa appartenere a un essere umano. Per ora, il mistero rimane e si infittisce. 

Trovato stamattina anche un rene

Ma non è tutto. Un altro dettaglio macabro e inquietante è emerso oggi, mercoledì 22 giugno. Un altro organo sarebbe affiorato dalle acque, questa volta un rene. Proprio la stessa persona, nello stesso punto della spiaggia di Latina, vale dire a Foce Verde, ha trovato sempre in mare qualcosa di strano, qualcosa che ha le sembianze di un rene. Ha ha allertato immediatamente la Guardia costiera che è andata sul posto per il recupero e le successive analisi. La Capitaneria di Porto, al momento non conferma il fatto che possa trattarsi di un rene, per di più umano. Si attendono le analisi in laboratorio per il verdetto finale.

Il cadavere scoperto a Foce Verde nel gennaio 2021

La località, del resto, non è nuova a scoperte simili. Un episodio ancora più scioccante era avvenuto, sempre qui a Foce Verde, nel gennaio del 2021. In spiaggia, quel pomeriggio, furono ritrovati i resti di un cadavere umano in avanzato stato di decomposizione. In quell’occasione era stato un residente a segnalare il corpo: stava passeggiando tranquillamente sulla spiaggia, quando notò delle ossa umane in parte coperte dalla sabbia. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy