Home Comunicati stampa Ostia, gli arresti non finiscono mai: altri 4 in manette

Ostia, gli arresti non finiscono mai: altri 4 in manette

Da quando ad Ostia è scattato il Piano Minniti in seguito alla faccenda Spada-Piervincenzi gli arresti non finiscono mai. I carabinieri del gruppo locale hanno appena reso noto che sono state ammanettate altre 4 persone nelle ultime 48 ore.

I 4 ARRESTI

I primi due sono un 25enne ed un 39 enne, entrambi romani e sottoposti agli arresti domiciliari, arrestati per evasione. Il 25enne, allontanatosi dalla propria abitazione senza darne comunicazione, si è successivamente presentato, in stato di agitazione, presso la locale Stazione Carabinieri cercando prima di giustificare la propria assenza e poi aggredendo anche il militare di servizio alla caserma. Il secondo, in zona Ostia Ponente è stato rintracciato nella casa della propria compagna, nascosto all’interno di una camera il cui ingresso era occultato da una libreria. 

La terza è una donna arrestata per favoreggiamento del 39enne.

Il quarto arrestato, infine, è stato rintracciato e ammanettato per reati inerenti gli stupefacenti.

CONTROLLI E DENUNCE

Nelle stesse ore sono stati controllati 98 veicoli, identificate 234 persone ed effettuate 21 perquisizioni di cui 7 domiciliari.

Infine 7 persone sono state denunciate a piede libero.

 

Si tratta di 6 cittadini stranieri – di origine albanese e peruviana –  denunciati per possesso di  grimaldelli, chiavi alterate ed altri attrezzi da scasso che nascondevano in diversi borsoni.

Il settimo, invece, è un 40enne romano, notato all’interno di un comprensorio di via Vasco de Gama, nota zona abituale per lo spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo ha tentato di sottrarsi al controllo dei Carabinieri dandosi alla fuga, ma è stato immediatamente bloccato e identificato.

Anche nei prossimi giorni l’attenzione dell’Arma sarà massima in tutto il X Municipio di Roma e in particolare nella zona di Ostia Ponente.