Connettiti con noi

Cronaca Pomezia

Scoperta maxi evasione fiscale a Pomezia: sequestri per oltre 15 milioni di euro

Pubblicato

il

Finanzieri al pc scoprono maxi evasione fiscale a Pomezia

Iva riscossa ma non versata (ma non solo), scoperta maxi evasione fiscale a Pomezia. Si è conclusa in queste ultime ore una complessa operazione della Guardia di Finanza che ha portato al sequestro di beni e immobili per un valore di oltre 15 milioni di euro. Denunciato un imprenditore. Ma ecco tutti i dettagli. 

Il maxi sequestro della Guardia di Finanza di Pomezia

Nel mirino dei finanziari è finita una società di Pomezia operante nel settore immobiliare e del suo amministratore, ora indagato per le ipotesi di reato di omessa presentazione della dichiarazione dei redditi, di occultamento delle scritture contabili obbligatorie e di omesso versamento dell’I.V.A. Dagli approfondimenti delle Fiamme Gialle della Compagnia di Pomezia è emerso l’omesso versamento dell’I.V.A. riscossa dai clienti per oltre 15 milioni di euro. La Procura della Repubblica di Velletri, sulla base degli elementi raccolti dai militari, ha ottenuto per questo dal G.I.P. l’emissione di un decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca anche “per equivalente”, che ha riguardato 79 immobili di proprietà della società, situati nelle province di Lucca e di Pistoia e quote societarie, per un valore corrispondente alle imposte evase.

Leggi anche: Pomezia, sequestrati 4 milioni di euro a una società di autotrasporti: simulavano contratti di appalto ed evadevano le tasse (VIDEO)

Lavoratori (in nero) sfruttati e maxi evasione fiscale: l’altra faccia del turismo a Latina

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy