Home News Cronaca Tentato omicidio a Pomezia, arrestato l’aggressore del vigilante: è il suo collega

Tentato omicidio a Pomezia, arrestato l’aggressore del vigilante: è il suo collega

I carabinieri della stazione di Pomezia hanno arrestato il 19enne che questa mattina alle 4.30 ha colpito con una cesoia alla testa una guardia giurata nel gabbiotto di vigilanza dell’Interporto di Santa Palomba, vicino Roma.

I fatti

Secondo quanto si apprende, il giovane sarebbe anche lui un vigilante, compagno di turno dell’uomo ferito. I due avrebbero litigato per futili motivi e, dopo la discussione, il 19enne avrebbe colpito il collega alla testa con una cesoia alle 2.30 di questa notte. L’uomo sarebbe stato ritrovato, in un lago di sangue, circa due ore dopo da un camionista che doveva uscire dall’Interporto e per questo era andato a chiedere informazioni.

La vittima si trova all’ospedale San Camillo ed è stata sottoposta ad una operazione per l’asportazione di una vasta emorragia celebrale. Il 19enne è stato arrestato. «Ho avuto paura e sono scappato», ha detto ai militari che lo hanno fermato e trasportato nel carcere di Velletri a disposizione dell’autorità Giudiziaria.
(Fonte: AGI)