Connettiti con noi

Cronaca Pomezia

Via Arno, lavori lasciati a metà: i cittadini protestano bloccando il traffico

Pubblicato

il

Via Arno collega Torvaianica a Roma, è una strada molto pericolosa, il manto stradale è consumato, pieno di buche, vi passano migliaia di macchine e ci sono quasi ogni giorno autovetture ferme con le gomme bucate e incidenti frequenti.

La strada costeggia l’aeroporto militare di Pratica di Mare, uno dei più grandi di Europa, dove sarà ora allestito l’hub nazionale di stoccaggio per i vaccini contro il Covid-19, così come annunciato negli scorsi giorni dal commissario per l’emergenza Domenico Arcuri.

Milioni di dosi di vaccino vitali per tutta la nazione pronte ad essere trasportate negli hangar e smistate per tutta Italia con impiego di elicotteri e camion, in un luogo dove i percorsi stradali di accesso sono indecentemente pericolosi.

Gli abitanti del quartiere Campo Ascolano e zone limitrofe segnalano da mesi la questione con pec e mail al Comune di Pomezia e a Città Metropolitana di Roma Capitale, senza alcuna risposta.

Pochi giorni fa sono stati fatti dei lavori e riparato il manto stradale ma solo per una cinquantina di metri, una vera e propria presa in giro. La pericolosità permane, evidenziata solo da un cartello che impone il limite di velocità a 30KM orari.

Per questo, per segnalare con più forza la situazione molti cittadini, organizzatisi spontaneamente e senza alcuno specifico schieramento politico DOMENICA 20 Dicembre alle 10.30 protesteranno pacificamente su via Arno all’interno delle loro autovetture rispettando il limite di velocità, rallentando naturalmente il traffico, e posizionando striscioni per segnalare il problema alle autorità competenti.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy