Connettiti con noi

News

Zoomarine inaugura la nuova stagione: incontra la piccola Maya al Dolphin Day

Pubblicato

il

dolphin day zoomarine

Si inaugura giovedì 14 aprile la stagione 2022 di Zoomarine, il più grande Parco marino italiano alle porte di Roma, che si presenta al pubblico profondamente rinnovato, operativo per 171 giorni, a pieno regime da aprile fino al Natale, con un cartellone di oltre 30 eventi in programmazione.

Nuova stagione a Zoomarine: si parte con il Dolphin Day

Una inaugurazione che coincide con il Dolphin Day, la Giornata mondiale dei delfini e che sarà l’occasione per presentare al pubblico la piccola Maya, il cucciolo di delfino nato al Parco nel 2020, nonché partecipare (incluso nel biglietto di ingresso) al programma “Incontra i Delfini” con una visita a bordo vasca guidata da un addestratore specializzato nella cura dei mammiferi marini per sensibilizzare il pubblico sulla salvaguardia dell’ambiente e la cura degli animali.
Le persone che assisteranno al programma potranno, inoltre, “comunicare” con un delfino riproducendo segnali addestrativi, scoprendo ogni curiosità su questi animali così intelligenti e speciali.

L’incontro con la piccola delfina Maya

A tenere a battesimo la piccola Maya sarà una coppia di campioni della Federazione Italiana Nuoto Paralimpico: Alessia Scortechini – vincitrice ai Giochi paralimpici di Tokyo 2020 della medaglia d’oro nella staffetta 4×100 m34 punti donne con Xenia Francesca Palazzo, Vittoria Bianco e Giulia Terzi – e Riccardo Menciotti, nuotatore paralimpico italiano che ha vinto una medaglia di bronzo alle Paralimpiadi di Tokyo 2020.

Riapertura e Ripartenza dopo il Covid

Una riapertura che vuol essere anche un segnale di piena ripartenza post Covid, dopo 2 anni segnati da continui stop and go e da una fruizione dei Parchi divertimento del tutto ridotta e ampiamente penalizzata dall’emergenza sanitaria.
Per festeggiare l’inaugurazione del Parco il 14, 15, 16 e 19 aprile i ragazzi fino a 16 anni entrano gratis (a fronte di un biglietto intero acquistato sul sito di Zoomarine).

“Crediamo nella ripartenza e puntiamo ad una stagione di normalità, sempre salvaguardando la sicurezza e la serenità dei nostri ospiti. Vediamo che nelle persone c’è tanta voglia di relax, di ricercare opportunità di divertimento, di ricominciare a stare insieme spiega Alex Mata, Direttore di Zoomarine -. Da qualche anno abbiamo ormai cambiato pelle, con un profondo progetto di rinnovamento e di investimenti basati sulla filosofia delle emozioni educative, l’evoluzione naturale nell’edutainment, educazione e divertimento che si fondono nell’obiettivo di offrire ai nostri ospiti esperienze sempre più interattive ed altamente memorabili.
Quest’anno abbiamo una squadra fortissima, una offerta di attività tra le più ricche che il mercato dei Parchi divertimento possa offrire. L’interazione con i delfini e gli altri animali è per noi una straordinaria opportunità di veicolare messaggi di conservazione e tutela delle specie protette, un’azione che allo stesso tempo fa bene al pubblico e fa bene agli animali. Ci piace dire che a Zoomarine educhiamo custodi del mare, piccoli e grandi ambasciatori che sviluppano conoscenze e sensibilità utili ad un mondo migliore”.

Non solo animali ma anche piscine e giochi acquatici

Zoomarine sarà il primo Parco in Italia ad aprire i giochi acquatici, come gli scivoli del Covo dei Pirati e la spiaggia sensoriale di Punta Cana. Attive tutte le attrazioni come il cinema 4D, il museo del selfie e le novità del 2022 il Regno di Camelot e il Castello di Re Artù, 2000 mq di superficie, 7 scivoli, 2 ponti tibetani, 1 piccola arrampicata, attrazioni, giochi d’altri tempi e una magica locanda dove adulti e bambini potranno ricreare l’atmosfera Medievale.
Tra le novità anche FitGames, una fusione tra gioco, sport e tecnologia per far divertire grandi e piccoli con una sfida fino all’ultimo punteggio.
Ma non solo. La stagione 2022 parte all’insegna di 2 importanti iniziative dedicate alla solidarietà e all’integrazione sociale.

Inclusività: il parco accessibile anche alle persone sorde

Zoomarine, dal mese di aprile, sarà il primo Parco divertimenti in Italia interamente accessibile alle persone sorde. Tutte le attività del Parco saranno, infatti, tradotte e comunicate anche nella lingua dei segni (LIS), tutte le dimostrazioni con gli animali saranno tradotte in LIS e tutti i video diffusi sui canali social verranno sottotitolati.
A fine novembre dello scorso anno, in accordo con Officina LIS, lo staff di Zoomarine ha iniziato un percorso formativo di avvicinamento alla LIS, un progetto che consentirà al personale del Parco una corretta interazione con le persone sorde, offrendo loro una visita pienamente soddisfacente e fruibile in tutte le esperienze.

Le collaborazioni e la mission di Zoomarine

Per ringraziare poi il personale di Croce Rossa e Protezione Civile impegnato nelle tante emergenze quotidiane e nella lotta al Coronavirus, Zoomarine offrirà ai volontari, per l’intera stagione, l’ingresso gratuito al Parco. Un segno di riconoscenza per un lavoro in prima linea, utile alla comunità, spesso esercitato in condizioni difficili e di grande criticità.
Un’attenzione che ben si sposa con la mission di Zoomarine, da sempre attento al divertimento dei suoi ospiti ma anche a sostenere iniziative sociali, solidali e di integrazione.
Il claim del Parco – Ci mettiamo il Cuore – segna sin da subito la volontà di Zoomarine di proseguire anche per questa nuova stagione con l’impegno a favore di Associazioni, Onlus e Istituzioni operative nel sociale. Molti, infatti, gli eventi benefici e le raccolte fondi previsti per la stagione estiva.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy