Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Agguato a Tor Bella Monaca, tenta di uccidere 4 ragazzi: 18 anni di carcere per Pietro Longo

Pubblicato

il

Polizia che intima l'alt su via di Boccea a un'auto che non si ferma

È stato condannato a 18 anni e 8 mesi di carcere Pietro Longo ritenuto l’autore dell’agguato a Tor Bella Monaca il 23 ottobre del 2021.

La sentenza è arrivata al termine del processo con rito abbreviato per fatti che hanno visto l’indagato bloccare un’auto di grossa cilindrata a bordo della quale viaggiavano quattro ragazzi, scendere dalla sua vettura, insieme a un altro uomo che al momento risulta ancora ignoto, e sparare alcuni colpi di pistola.

Le indagini che hanno portato a Pietro Longo

I quattro ragazzi per fortuna non sono stati colpiti da quella sequenza di colpi e le indagini della Mobile di Roma hanno portato a Pietro Longo. Un 28enne conosciuto a causa del suo cognome. La famiglia Longo è nota per l’attività di spaccio in via dell’Archeologia.

Nel corso del processo la pubblica accusa aveva formulato richiesta di condanna a 14 anni di reclusione per tentato omicidio in concorso e porto abusivo di armi con l’aggravante del metodo mafioso.

La decisione del magistrato ha superato la richiesta del Pm e il 28enne dovrà scontare una pena maggiore a quella richiesta dall’accusa.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy