Home Roma Cronaca Roma Emergenza rifiuti a Roma. Ama: “Situazione normalizzata”

Emergenza rifiuti a Roma. Ama: “Situazione normalizzata”

Dopo l’applicazione dell’ordinanza regionale secondo Ama il periodo critico dell’emergenza rifiuti a Roma è finito.

Tra la scorsa domenica e oggi gli impianti coinvolti hanno raccolto 19mila tonnellate di rifiuti, mentre venivano messi su strada 5000 nuovi cassonetti, venivano utilizzati nuovi mezzi (come le casse ragno), sanificate le zone sensibili e tenuto a regime per tutta la settimana il TMB di Rocca Cencia.

In tutto sono stati 600 gli interventi di pulizia e sanificazione delle aree più sensibili.

La Presidente di Ama Luisa Melara, dopo questi “giorni complessi“, ha ringraziato gli operatori “che si sono impegnati giorno e notte sul territorio in modo incessante dimostrando professionalità, spirito di sacrificio e senso di appartenenza all’azienda“.

Ora ha inizio la fase due. Saranno 12 le aree che verranno destinate a travasare i rifiuti dai classici “squaletti” ai camion che li porteranno negli impianti fuori città. Al momento è stato attivato solo quello di Saxa Rubra, che sarà utilizzato nei prossimi sei mesi. Sugli altri verrà presa una decisione nei prossimi giorni.