Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, «Fammi entrare, sono tua amica»: prima droga un’anziana, poi svaligia l’appartamento

Pubblicato

il

Anziana truffata e rapinata con la truffa del nipote in difficoltà

Roma. Ancora un caso di truffa e rapina ad una persona anziana. È stato sufficiente presentarsi fuori la porta di casa con una pianta natalizia e proporsi di passare il pomeriggio insieme affinché la signora, 84enne sola e vedova, si fidasse di lei e la facesse entrare in casa. Oltre alla pianta la malvivente aveva portato anche una bevanda alcolica all’interno della quale non c’era alcol bensì benzodiazepine. Così quando la vittima si è addormentata sul divano la truffatrice ha avuto tutto il tempo di ripulire per bene l’appartamento. Portato a casa il colpo, la malvivente ha fatto perdere le proprie tracce.

Truffa del nipote, va a casa dell’anziana per riscuotere il bottino ma ci trova il nipote ”vero” 

Anziana rapinata e truffata, l’allarme 

La vittima si è accorta di quanto le era accaduto solamente una volta ripresa conoscenza. I fatti sono accaduti domenica scorsa, in piena notte, intorno alle 2. Siamo nel quartiere romano di Centocelle e precisamente in via dei Platani. Ancora stordita, la signora ha allertato subito i militari che una volta giunti presso la sua abitazione hanno chiamato l’ambulanza per accertare le condizioni della vittima che è poi stata trasportata in codice giallo all’ospedale Vannini. Effettuato dai medici l’esame tossicologico, è stata accertata l’elevata presenza nel sangue di benzodiazepine e predisposto il ricovero per la signora. Dopo alcune ore sotto osservazione, la donna è stata accompagnata a casa. 

Le indagini 

Effettuati da parte degli investigatori i rilievi all’interno dell’appartamento, non sono al momento stati trovati elementi che possano aiutare nell’indagini e identificare la truffatrice. Quest’ultima è stata molto astuta in quanto anche i bicchieri usati per bene e le posate sono stati lavati con cura. Nessun elemento utile nemmeno da parte delle telecamere di sorveglianza mentre la vittima, ascoltata a lungo dagli investigatori, è stata in grado di fornire un’accurata descrizione della truffatrice. Sembrerebbe trattarsi di una donna italiana di mezza età, tra i 50 e i 60 anni. La caccia alla malvivente è aperta. 

«Nonna, mi servono 6mila euro o mamma va in prigione»: anziana truffata da due malviventi

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com