Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, si rifiuta di consegnare l’acconto per l’appartamento in contanti e viene rapinato: arrestato 48enne

Pubblicato

il

Roma polizia

Gli ha dato appuntamento per la promessa di vendita dell’appartamento alle 10:30 del mattino di ieri, in via Mattia Battistini, a Roma

E lui, l’acquirente, si è presentato, non vendendo l’ora di concludere il sogno della sua vita. Ma, quando è arrivato, il presunto agente immobiliare ha iniziato ad avere un atteggiamento alquanto sospetto.

“I soldi me li devi dare in contanti”

L’uomo, infatti, un italiano di 48 anni, ha preteso che la somma che serviva per fare la proposta immobiliare al proprietario e bloccare così la casa gli fosse consegnata in contanti. Ma l’acquirente, reputando scorretta questa pratica, si è rifiutato. “La nostra agenzia lavora così”, si è giustificato l’uomo. E, vedendo che l’acquirente non cedeva di un millimetro, ha afferrato la borsa dove aveva capito che erano stati riposti i soldi – diverse migliaia di euro – ed è scappato.

L’intervento della Polizia

La vittima, insospettita sin dal primo momento, aveva già chiamato la polizia, che è arrivata sul posto, pochi attimi dopo, giusto in tempo per bloccare l’uomo. Il 48enne si è rivelato essere un falso agente immobiliare e un vero truffatore. L’uomo è stato arrestato per rapina e trasferito nelle camere di sicurezza in attesa della convalida dell’arresto.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy