Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Sfattoria degli ultimi, nulla di fatto al Tar, gli animalisti: “Chiediamo tavolo di confronto”

Pubblicato

il

sfattoria degli ultimi

È stata un’udienza interlocutoria. Ancora niente di fatto per la Sfattoria degli Ultimi che dovrà tornare in aula il prossimo 4 ottobre per la trattazione del ricorso con il quale si è opposta all’abbattimento dei suoi animali.

La vicenda

La vicenda nasce l’8 agosto scorso quando alla titolare della Sfattoria è stato notificato il provvedimento di abbattimento di 140 suidi ospitati. Un provvedimento al quale l’organismo si è opposto proponendo ricordo al Tribunale amministrativo regionale che aveva, accordato la sospensiva, e rinviato a oggi per la trattazione.

Leggi anche: Un altro salvataggio a termine per gli animali della Sfattoria: abbattimenti sospesi fino al 12 settembre

Il rinvio del Tar

Anche oggi però il giudice amministrativo non si è pronunciato, fissando un’altra data per la trattazione: il 4 ottobre prossimo. Comunque un provvedimento sulla falsariga di quello emanato il 19 agosto scorso con cui si disponeva la sospensione degli abbattimenti affidando all’Asl Roma 1 di monitorare la situazione.

La richiesta delle associazioni animaliste

Le associazioni animaliste che si sono affiancate alla Sfattoria degli ultimi nella battaglia hanno avanzato richiesta di un tavolo di confronto prima del 4 ottobre per discutere la questione.

Intanto dall’avvocato Giuseppe Calamo, difensore delle associazioni animaliste: Enpa, Leal, Leidaa, Lndc, Oipa, Tda e Lac arrivano rassicurazioni circa la volontà di “partecipare a qualsiasi esame, valutazione o accesso siano ritenuti necessari”.

Sfattoria degli ultimi, oggi la sentenza del Tar: ”Le Asl mai fatto accertamenti”

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy