Connettiti con noi

Cronaca

Dopo quanto tempo fare il vaccino dalla guarigione: le tempistiche per prima, seconda e terza dose

Pubblicato

il

Open Day 23 gennaio 2022 12-17 anni

Il virus corre, la variante Omicron continua a circolare e sono sempre più gli italiani costretti a stare a casa perché positivi al Covid. Molti, infatti, hanno dovuto disdire la terza dose, il booster, altri, invece, si domandano dopo quanto tempo dalla guarigione bisogna fare il vaccino. Ecco, quindi, tutte le tempistiche da rispettare per stare al passo.

Sono guarito dal Covid e devo fare la prima dose: quando bisogna farla?

Chi ha contratto il virus e non ha mai ricevuto la prima dose di vaccino, deve fare la somministrazione entro un anno dalla guarigione. Dal giorno della negativizzazione, quindi, c’è un bel periodo di tempo da ‘rispettare’, ma bisogna ricordare che la protezione scende: non necessariamente, quindi, si deve aspettare un anno. Poi, in ogni caso, dopo la prima dose, è previsto un booster dopo almeno 120 giorni, 4 mesi. Per chi, invece, aspetta più di un anno, scatta la procedura classica: prima dose, seconda dopo 21/28 giorni e terza dopo i 120. 

Ho avuto il Covid e ho una dose di vaccino: come fare per la seconda

Terza dose di vaccino dopo la guarigione: ecco quando farla

Sono tanti gli italiani che stanno contraendo il virus poco prima della terza dose. In questo caso, dopo la guarigione, bisogna aspettare almeno 120 giorni. Proprio come accade per chi non è positivo, ma deve fare ugualmente il richiamo. 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it