Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Fiere e sagre estive: al via il maxi finanziamento della regione, 200 gli eventi in programma

Pubblicato

il

Regione Lazio: intasca mezzo milione da fondi pubblici

L’estate è ormai arrivata e con essa le fiere e le sagre tornano finalmente ad essere protagoniste. La loro attuazione rappresenta un tassello importante per il così detto ‘ritorno alla normalità’. Dopo oltre due anni di Covid, infatti, avere la possibilità di organizzare e prendere parte a questi eventi appare tutt’altro che scontata. 

Leggi anche: Regione Lazio, Comune di Roma e Terna insieme per l’ammodernamento della rete elettrica della Capitale

Fiere e sagre estive: gli eventi e i fondi messi a disposizione dalla Regione Lazio

Numerosi gli eventi in programma a partire dal prossimo 15 giugno e fino a fino al 30 settembre. Circa 200 le manifestazioni che prenderanno forma nel corso di questo periodo, finanziati con i fondi della Regione Lazio.

Numeri alla mano, sono 194 i comuni i comuni che ne beneficeranno, ad essi vanno poi aggiunti due municipi e le città metropolitane. Invece, economicamente parlando, per finanziare gli eventi prescelti serviranno 480.371 euro che arriveranno a coprire fino al 90% delle spese sostenute. 

Il commento del presidente del consiglio della Regione Lazio

In merito si è espresso anche Marco Vincenzi, presidente del consiglio della Regione Lazio:Con questo contributo andiamo a finanziare le attività degli anti locali legate al mondo della cultura, dello sport, del sociale. In questa fase post emergenza sanitaria l’estate può essere un motore di ripresa per la nostra collettività’, spiega Vincenzi. 

‘È importante valorizzare i nostri territori, le fiere, le sagre, le feste in musica, sono parte della nostra storia e e delle nostre radici. Grazie ai componenti dell’Ufficio di Presidenza e al personale degli uffici per il lavoro svolto’, conclude il Presidente della Regione. 

Il bando 

Supportato da un finanziamento di oltre un milione di euro, il bando si rivolgeva agli enti locali. I fondi messi a disposizione dalle amministrazioni erano legati alla popolazione residente: le amministrazioni comunali fino a 5mila abitanti potevano infatti richiedere 2mila euro di finanziamento, mentre quelle fino a 30mila abitanti avevano diritto a 3mila euro; ancora, per le amministrazioni con oltre 30mila abitanti, la somma saliva a 5mila euro.

Va infine precisato che la delibera che approva l’elenco degli eventi sarà pubblicata sia sul bollettino ufficiale della Regione Lazio sia sul portale istituzionale del consiglio regionale del Lazio. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy