Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Manifestazione No Green Pass, 40.000 in piazza. Monsignor Viganò: ‘Governo servitore di Satana’ (FOTO E VIDEO)

Pubblicato

il

Manifestazione no green pass

Sono arrivati da tutta Italia, ma non solo: anche dalla Germania e dall’Inghilterra, a dare supporto. La manifestazione dei No Green Pass – alla quale partecipano sia i No Vax che persone vaccinate ma contrarie alla certificazione verde – ha visto un’adesione incredibile di partecipanti: le ultime decisioni del Governo Draghi hanno fatto scatenare la rivolta di tutti coloro che già erano contrari alle restrizioni legate al Green Pass e che ora, con il nuovo decreto, non consentono, già dal 10 gennaio, a chi non è vaccinato (o guarito dal Covid) di accedere a moltissime attività.

Manifestazione no Green Pass a San Giovanni: oltre 40.000 persone in piazza

Oltre 40 mila i presenti, secondo le prime stime, confermati dalla OSA. Piazza San Giovanni era piena di persone, che circondavano la chiesa e arrivavano arrivavano fino a via dell’Amba Aradan Durissime le parole di Monsignor Carlo Maria Viganò, che accusa il Governo. “Siete servitori di Satana”, dice rivolgendosi a Draghi e ai componenti del Consiglio dei Ministri che hanno approvato il decreto. Ai presenti, invece, rivolge parole di conforto: “Assurde restrizioni imposte da Governi asserviti. La vostra protesta si unisce a quella di altri milioni di persone: è una protesta coraggiosa che parte dalla condivisione di alcuni principi fondamentali quali il diritto alle libertà naturali, alla scelta consapevole delle cure al rispetto delle proprie convinzioni in maniera sanitaria e civile”. Poi, da uomo di Chiesa, conclude, così: “È il Signore che vi salva, non un siero sperimentale”.

Sul palco si è parlato anche della vaccinazione ai più piccoli: ovviamente lo slogan è stato “giù le mani dai bambini”. “Dove sono le mamme di Italia?”, chiedevano, “difendiamo i nostri figli. Tutte le piazze di Italia non si pieghino al sistema liberticida”.

Presente anche l’attore Enrico Montesano, accolto dai cori che cantavano “La gente come noi non molla mai”.

Presenti anche poliziotti e militari ‘no Green Pass’

Sul palco anche esponenti delle forze dell’ordine che, a causa della mancanza del Super Green Pass, sono stati sospesi dal lavoro, senza stipendio. A parlare un maresciallo dei carabinieri che ha espresso il suo malcontento rispetto alla decisione di non far lavorare chi è sprovvisto del certificato verde. Dalle stime – ovviamente poi tutte da appurare – sembrerebbero essere circa 50 mila, tra appartenenti alle forze dell’ordine e forze militari, le persone che sarebbero intenzionate a schierarsi con i manifestanti.

La manifestazione, contrariamente ai timori del giorno precedente, si è svolta senza incidenti e senza alcun tipo di scontri. Elicotteri sorvegliavano l’intera zona, presidiata da polizia e carabinieri.

Stazione metro chiusa

La stazione metro San Giovanni è stata chiusa, probabilmente per evitare incidenti. 

Maria Corrao e Rosanna Sabella

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy