Connettiti con noi

Cisterna di Latina Notizie

Omicidio Desirée Mariottini: denunciato dalla famiglia Mughini, a testimoniare anche Mara Venier

Pubblicato

il

Giampiero Mughini è stato denunciato dalla famiglia di Desirée Mariottini ed ha chiamato Mara Venier a testimoniare

Un nuovo capitolo si è aperto sul caso dell’omicidio della giovane Desirée Mariottini. Ora, la vicenda vede protagonista lo scrittore e giornalista Giampiero Mughini, denunciato dalla famiglia della ragazza a seguito di alcune sue dichiarazioni ritenute offensive ed irricevibili. Ospite a Domenica In, il giornalista ha espresso la propria opinione sull’efferata vicenda ma le sue dichiarazioni non sono piaciute alla famiglia che a seguito dell’accaduto lo ha denunciato. Si è tenuta ieri l’udienza e tra la lunga lista di testimoni presentata dalla difesa di Mughini figura anche il nome di Mara Venier. 

Omicidio Desirée Mariottini: Giampiero Mughini denunciato dalla famiglia della giovane

Le parole di Mughini sull’omicidio Desirée Mariottini e la testimonianza di Mara Venier 

Come anticipato, nella lunga lista di testimoni che la difesa di Giampiero Mughini ha presentato ieri mattina nell’udienza che lo vede coinvolto, c’era anche il nome di Mara Venier, volto molto amato e noto del mondo dello spettacolo. L’uomo è stata denunciato dalla famiglia della giovane a seguito di una serie di frasi che la stessa ha ritenuto offensive e che il giornalista ha pronunciato a Domenica In. Ora, per comprendere a pieno i contorni della vicenda giudiziaria che vede coinvolto Mughini è necessario fare un passo indietro. Passati circa dieci giorni dalla tragica morte della ragazza – drogata, stuprata ed uccisa a San Lorenzo – nella trasmissione della Venier venne mandato in onda un servizio sulla vicenda.

Fin qui tutto normale ma le successive parole del giornalista non sono passate inosservate, ecco cosa disse in quella circostanza: ‘Questo ritratto non corrisponde al vero. Questa ragazzina non era una principessa’. Aggiungendo poi che il destino della giovane fosse, in un certo qual modo, già scritto: ‘Veniva da una famiglia straordinariamente debole di uno che vendeva la droga e da una madre inesistente. Era predestinata perché con una vita così e una famiglia così difficilmente avrebbe potuto fare una fine diversa’. Delle parole dure, che hanno inflitti l’ennesima coltellata alla famiglia già toccata dal forte dolore per la morte della figlia. 

Le udienze 

Per la famiglia quella che si è tenuta ieri è la seconda udienza nella Capitale in due giorni. Lunedì infatti si doveva tenere l’udienza per la denuncia a carico delle avvocatesse che difendevano uno degli aguzzini che presentarono nei confronti della madre e della donna una denuncia per abbandono di minore. Poi, l’udienza per la denuncia del giornalista Mughini tenutasi ieri. Ora, la prima vera udienza a seguito dell’esposto di Barbara Mariottini è prevista per il prossimo 31 ottobre. 

 

Morte Desirée Mariottini, in appello chiesta la conferma delle condanne per i 4 imputati

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com