Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, «Dammi tutto quello che hai o ti ammazzo»: prima la minaccia, poi la rapina

Pubblicato

il

Roma, baby gang assalta e pesta un 18enne

Roma. È sera, stava raggiungendo i suoi amici quando, improvvisamente, ad una manciata di metri dal luogo dell’appuntamento è stata aggredita. Un uomo, 32enne romano con precedenti,  l’ha sorpresa alle spalle e minacciata con tanto di coltello: ‘Dammi tutto quello che hai o ti ammazzo’, La malcapitata, una cittadina francese, ha consegnato il telefonino e 60 euro e una volta che il malvivente si è allontanato ha raggiunto gli amici ed il fidanzato al quale, sconvolta, ha raccontato quanto accaduto. Scattato l’allarme, è stata allertata la polizia ed al contempo hanno iniziato a scrivere anche al numero WhatsApp del telefono rubato e cosi è iniziata la trattativa per avere indietro il dispositivo.

Prima la rapina, poi la brutale aggressione nella casa famiglia: uomo finisce in ospedale

Minacciata alle spalle con un coltello, i messaggi e la richiesta hot 

Siamo a Roma, in via Federico Delpino, è da poco passata la mezzanotte quando una ragazza francese è stata sorpresa alle spalle da un malvivente che l’ha aggredita con tanto di coltello. Ad incastrare l’uomo, poi arrestato, un tatuaggio sul palmo della mano mostrato mentre si masturbava. I fatti sono avvenuti lo scorso 18 gennaio. Lo scambio di messaggi tra la vittima e il rapinatore è avvenuto in concomitanza con l’arrivo delle forze dell’ordine, le quali hanno poi guidato la trattativa tra le ragazze ed il malvivente. Dai messaggi si è poi passati alle video chiamate in quanto il rapinatore voleva accertarsi che le vittime non avessero allertato le autorità ma c’è dell’altro. Il 32enne in uno dei contatti telefonici si è ripreso mentre si masturbava chiedendo alle ragazze di fare altrettanto. Quest’ultime, invece, su consiglio della Polizia hanno offerto un riscatto per avere indietro il telefono. 

Il blitz e l’arresto

Un vero e proprio incubo per le ragazze, terminato intorno alle 2 grazie ad un blitz da parte degli uomini delle Volanti. In accordo con quest’ultimi le amiche hanno fissato un appuntamento con il malvivente così da riavere indietro il telefono in cambio del denaro. L’uomo si è presentato puntuale ma al suo arrivo le donne non erano sole, con loro gli agenti che hanno poi preceduto al fermo. Una volta arrestato l’uomo è stato subito riconosciuto dalla ragazza rapinata ma non solo. Trovato il coltello che aveva usato per minacciarla e la foto hard inviata durante il ricatto. In una delle foto, inoltre, si vede chiaramente il tatuaggio sul palmo di una mano. Recuperato il cellulare la vittima ha sporto regolar denuncia. Il 32enne dovrà adesso rispondere di tentata estorsione e rapina aggravata

Roma, rapina aggravata e tentata estorsione: fermata baby gang all’Appio Claudio

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com