Connettiti con noi

Cronaca

Roma, dopo 30 anni tornano disponibili loculi e tombe al Verano: ecco come si prenotano

Pubblicato

il

Cimitero Verano

Dopo più di 30 anni loculi e tombe tornano disponibili nel Cimitero Monumentale del Verano. A renderlo noto è la Direzione Servizi Cimiteriali Capitolini di AMA S.p.A, che ha pubblicato un avviso pubblico, rivolto ai cittadini residenti nel territorio di Roma Capitale, con cui vengono messi in concessione 585 loculi per salma singola, 35 aree per la costruzione di tombe private e 8 lotti derivanti da residui di un’asta del 2014.

Recuperati 585 loculi e 35 aree per costruzione tombe private

 “A distanza di oltre trent’anni l’Amministrazione mette a disposizione della cittadinanza l’opportunità di accedere ad un consistente numero di concessioni nel Cimitero Monumentale del Verano. Dopo un lungo lavoro di ricognizione e censimento su loculi e aree, in molti casi inutilizzati e abbandonati da anni, effettuato dal nuovo management di AMA, è ora possibile rendere effettivo un provvedimento molto atteso dai cittadini per restituire alle funzioni di culto ampie sezioni del Verano, contribuendo così anche al suo decoro e alla sua riqualificazione” dichiara il Sindaco di Roma Roberto Gualtieri.

Il bando appena pubblicato colma un vuoto decennale di mancata gestione e programmazione che, di fatto, ha impedito nuovi accessi al Cimitero del Verano. Un bando molto atteso dalla cittadinanza che è parte integrante del Piano strategico complessivo sulla riorganizzazione e il miglioramento della gestione dei servizi cimiteriali della Capitale approvato dalla Giunta Gualtieri nel febbraio 2022.

Il Piano ha definito un cronoprogramma di interventi che prevede, tra gli altri, entro 1 anno il completamento di lavori già autorizzati utilizzando finanziamenti (2020/21) non spesi dalla precedente amministrazione per 2,3 milioni. A ciò si aggiungono la messa in sicurezza e riqualificazione delle alberature, la predisposizione di un Piano Regolatore Cimiteriale e lo stanziamento ex novo di 4 milioni per la realizzazione del nuovo impianto crematorio al cimitero Flaminio.

I lavori di ristrutturazione

Al Verano, in particolare, sono stati già ultimanti i lavori di ristrutturazione del muro perimetrale – lato Tangenziale e del rifacimento delle coperture degli uffici e completati gli interventi di abbattimento e messa in sicurezza delle alberature del Reparto Israelitico che, insieme alla cura del verde, proseguiranno negli altri quadranti del cimitero. Siamo al lavoro per dare decoro e dignità ai nostri luoghi di culto su tutto il sistema degli 11 cimiteri capitolini” dichiara Sabrina Alfonsi, Assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei Rifiuti di Roma Capitale.

Come fare per prenotare

Tutte le informazioni sulle ubicazioni dei loculi e delle aree, sul loro valore economico e sulle modalità di presentazione delle domande sono consultabili sul sito web www.cimitericapitolini.it. Sulla base delle domande ricevute verrà stilata una graduatoria che terrà conto dell’età del richiedente in ordine decrescente dal più anziano al più giovane e che sarà pubblicata sul sito.

Cadaveri fatti a pezzi al cimitero di Prima Porta: fingevano le cremazioni e chiedevano 300 euro ai parenti, in 13 a processo

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy