Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, Grancio: ‘Centro commerciale Maximo apre senza le Opere Pubbliche realizzate’

Pubblicato

il

Quando riaprono i centri commerciali nel weekend?

“Una mozione dell’Assemblea Capitolina, alla quale mi sono rifiutata di partecipare, ha permesso l’apertura del Maximo nonostante non avesse realizzato le opere pubbliche previste. E’ evidente che a Roma quando i poteri forti decidono di sottomettere i bisogni dei cittadini, sottoscritti negli accordi urbanistici, trovano a sostenerli tutte le forze politiche. ”

È quanto dichiara Cristina Grancio, capogruppo del Misto in Assemblea Capitolina, in relazione all’odierna apertura del Centro Commerciale Maximo a Laurentino

“Le opere a favore dei cittadini che il Proponente  del Piano di Recupero Urbano, cui è stata concessa la realizzazione del Maximo, doveva realizzare per poter aprire al pubblico non sono state fatte” – prosegue la Consigliera Grancio – “Questa politica romana si illude che chi non ha assolto i propri doveri prima dell’apertura li assolverà in futuro sottoscrivendo nuovi accordi.  Le condizioni per la realizzazione delle opere necessarie ai cittadini erano chiare già da prima e la proponente è stata confermata dal TAR  responsabile in solido con le altre ditte sui lavori”

“Cosa cambierà a far slittare la realizzazione delle opere pubbliche a dopo l’apertura dei negozi se non la mancanza per l’amministrazione della leva dell’interesse del privato ad onorare gli impegni? La verità è che la probabilità che questo si ripeta una seconda volta diventa quasi una certezza” – conclude la Consigliera Grancio – “Così saltano tutte le regole, ma mai a favore del cittadino”

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy