Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Sciopero Roma lunedì 16 gennaio 2023: bus, metro, tram a rischio, orari e fasce di garanzia

Pubblicato

il

Scioperi previsti a febbraio

Nuovo anno e nuovi scioperi. Primi disagi per i pendolari nel 2023 a Roma considerando che lunedì prossimo, 16 gennaio 2023, si fermerà la rete Atac per una mobilitazione che durerà quattro ore. Pertanto, come accade sempre in caso di sciopero, disservizi potranno verificarsi sul fronte di trasporti per ciò che riguarda bus, metropolitana, tram nonché per la ferrovia Termini Centocelle. 

Gli orari e le modalità dello sciopero dei trasporti a Roma lunedì prossimo 

Lo sciopero a Roma sarà di quattro ore come detto e seguirà l’orario 8,30 alle 12,30. A rischio la rete Atac, quindi bus, tram, metro e ferrovia Termini-Centocelle. Terminata la mobilitazione alle ore 12.30 saranno riattivati i servizi eventualmente sospesi. Attenzione però: la protesta non interesserà invece i collegamenti eseguiti per conto di Atac da altri operatori. Risulterà regolare quindi il servizio delle linee 021, 043, 77, 113, 246, 246P, 319, 351, 500, 551 e 718.

Accessibilità

Durante le sciopero, nelle stazioni della rete metroferroviaria che resteranno, eventualmente aperte, non sarà garantito il servizio di scale mobili, ascensori e montascale

Biglietterie e parcheggi

Atac rende noto che, sempre nelle quattro ore della mobilitazione, non garantito il servizio delle biglietterie; i parcheggi di interscambio restano aperti. Il servizio delle biglietterie on-line invece non subirà alcuna interruzione.

Sciopero Roma 16 gennaio, le motivazioni

Lo stato di agitazione è stato indetto dal Sindacato FAISA Confail. In una nota la sigla sindacale ha spiegato le ragioni che hanno portato allo sciopero: 

  • Interventi manutentivi
  • Problematiche settore superficie
  • Problematiche settore metroferro, IV area

Atac fa sapere inoltre che nel precedente sciopero indetto dal Sindacato Faisa Cisal – sempre di 4 ore e datato 29 marzo 2022 – l’adesione del personale era stata del 33.8% per quanto riguarda l’esercizio superficie e del 13% per l’esercizio metropolitane e ferrovie concesse.

Gli ultimi scioperi a Roma 

A fine 2022 erano state diverse le iniziative di mobilitazione indette dai Sindacati. A metà dicembre ad esempio a fermarsi era stato il personale di Trenitalia con disagi registrati lungo tutta la Regione. Il 16 dicembre era stata la volta invece dello sciopero generale di tutti i settori.

Sciopero dei benzinai in Italia 

Dopo questo sciopero in programma a Roma, il 25 e il 26 gennaio i benzinai di strade e autostrade incroceranno le braccia per protestare contro il Governo. “Per porre fine a questa ‘ondata di fango’ contro una categoria di onesti lavoratori e cercare di ristabilire la verità, le associazioni dei gestori, unitariamente, hanno assunto la decisione di proclamare lo stato di agitazione della Categoria, su tutta la rete“, si legge in una nota congiunta dei Sindacati Faib-Confesercenti, Fegica e Figisc-Confcommercio. E si preannunciano, quindi, due giornate nere su questo fronte. 

Sciopero generale venerdì 16 dicembre 2022: ecco dove e gli orari, a Roma a rischio scuole e trasporti

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com