Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Sciopero trasporti a Roma venerdì 14 gennaio: a rischio metro, tram e treni

Pubblicato

il

Autobus nuovi fermi al capolinea

Anno nuovo, nuovi scioperi. È prevista per il prossimo 14 gennaio la protesta che paralizzerà il trasporto pubblico della Capitale. Per ben quattro ore, dalle 8.30 alle 12.30 sono a rischio metro, tram e treni. Lo sciopero è stato indetto dai sindacati su scala nazionale e a Roma saranno ferme le linee Atac, Cotral, Roma Tpl e Roma servizi per la mobilità.  

Le ragioni della protesta 

Indetta da Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti e Ugl Fna, la protesta a Roma coinvolgerà l’intera rete Atac quindi bus, filobus, tra, metropolitane e ferrovie Roma- Lido, Termini- Centocelle e Roma- Civitacastellana- Viterbo; a rischio anche le linee Cotral e quelle della Roma Tpl. Dall’inizio dello sciopero ‘nessuna partenza utile dai capolinea e stazioni terminali dovrà essere effettuata’, si legge in una nota delle segreterie regionali dei sindacati. In particolare, i sindacati rivendicano ‘il diritto al rinnovo del contratto e al miglioramento delle condizioni lavorative, sia normative che salariali di una categoria che da sempre responsabilmente, in qualsiasi condizione, svolge un servizio pubblico essenziale, garantendo il diritto alla mobilità dei cittadini’.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy