Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Tragedia a Roma: si spoglia e si butta nel laghetto, morto 33enne

Pubblicato

il

laghetto dell'eur

Un altro suicidio a Roma, dove questa notte, intorno alle ore ore 00:40, un ragazzo italiano di 33 anni, ha deciso di porre fine alla sua vita annegandosi nel laghetto dell’Eur. Il giovane, che dai primi accertamenti sembra avesse dei seri problemi di salute, è stato visto spogliarsi completamente nudo e, dopo aver lasciato i suoi abiti su una panchina, si è avvicinato alla riva del laghetto.

Suicidio nel laghetto dell’Eur

Lì si è immerso nelle acque del laghetto ed è andato a fondo, senza più riemergere. A dare l’allarme un vigilante in servizio nell’area del Floating Theatre, il cinema galleggiante, ma quando sul posto sono arrivati i sanitari del 118 e gli agenti della polizia del commissariato Esposizione, insieme ai vigili del fuoco, hanno trovato il corpo del 33enne, che giaceva sul fondale del lago, a poca distanza dalla riva, senza segni di aggressione. Sul posto è intervenuta anche la Polizia Scientifica.

Leggi anche: Roma, 21enne lascia un biglietto ai genitori: ‘Addio, non provate a fermarmi’

Abiti e documenti lasciati sulla panchina

Il ragazzo, nato nel 1988, aveva lasciato i suoi documenti d’identità sulla panchina, insieme ai vestiti, dove i poliziotti hanno recuperato gli effetti personali. E’ quindi stato identificato con facilità: immediatamente sono stati contattati i familiari che hanno confermato l’identità del giovane. La salma del 33enne è stata affidata al medico necroscopo per gli accertamenti del caso. 


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it