Connettiti con noi

Cronaca

Truffa e falso, ‘beccato’ in hotel 48enne peruviano: era in attesa di estradizione

Pubblicato

il

arrestato dalla polizia ladro 36enne

Era destinatario di un mandato di arresto internazionale un uomo di 48 anni originario del Perù poi arrestato dagli agenti del commissariato Appio. Sull’uomo pendeva una richiesta di estradizione in quanto gravemente indiziato del reato di truffa e falso. 

Leggi anche: Ricercata internazionale si nascondeva in un albergo di Roma: ‘incastrata’ dai tatuaggi

48enne peruviano ‘beccato’ in hotel: su di lui un mandato di arresto internazionale

I fatti sono avvenuti lo scorso lunedì intorno alle 14.30. Grazie alla segnalazione del portale alloggiati della sala operativa della questura, il 48enne è stato rintracciato in un albergo della Capitale e qui arrestato dagli agenti del commissariato Appio. Come anticipato, l’uomo era destinatario di mandato di arresto internazionale, emesso dalle autorità peruviane. 

I fatti 

Sull’uomo pendeva una richiesta di estradizione in quanto gravemente indiziato del reato di truffa e falso. Nel dicembre del 2010 in Perù, infatti, insieme ad un complice il 48enne avrebbe commesso il reato di falsificazione e uso di atto privato, nonché di truffa nella redazione di un atto di compravendita nonché nell’atto di notifica della stessa compravendita ottenendo così la rappresentanza di una società al fine di rubargli i fondi. Dopo la convalida dell’arresto, l’Autorità Giudiziaria peruviana ne disponeva la custodia cautelare in carcere in attesa dell’estradizione. 

Roma. Massacra di botte la compagna per farla prostituire, poi fugge per evitare l’arresto

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy